Cerca e trova immobili

ISRAELE/HAMAS«I raid di Israele contro i leader di Hamas dureranno anni»

03.01.24 - 07:20
Washington è convinta che l'esercito israeliano continuerà a cercare le menti del gruppo palestinese oltre i confini di Gaza.
AFP
Fonte ATS ANS
«I raid di Israele contro i leader di Hamas dureranno anni»
Washington è convinta che l'esercito israeliano continuerà a cercare le menti del gruppo palestinese oltre i confini di Gaza.

BEIRUT - Per gli Stati Uniti è Israele il responsabile dell'uccisione del numero di due Hamas Saleh al-Arouri, in quello che è probabilmente il primo di molti raid che saranno condotti contro le figure chiave dell'organizzazione legate all'attacco del 7 ottobre.

Lo riferisce un funzionario americano al New York Times commentando la morte di al-Arouri, in quello che è il primo colpo messo a segno in anni da Israele contro i vertici di Hamas fuori dalla Cisgiordania e da Gaza. «Questo è solo l'inizio, andrà avanti per anni», aggiunge.

Secondo Axios, l'amministrazione Biden è stata informata mentre l'attacco era in corso e quindi Israele non aveva anticipato l'azione a Washington.

«Israele non ha rivendicato la responsabilità per questo attacco. Ma chiunque abbia fatto questo, non si tratta di un attacco allo Stato libanese. Non è un attacco all'organizzazione terroristica Hezbollah. Si tratta di un attacco ad Hamas, questo è molto chiaro», ha detto dal canto suo un consigliere del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, Mark Regev, rispondendo ad una richiesta di commento della Msnbc sull'uccisione a Beirut del numero due di Hamas.

«Ovviamente in Libano ci sono molti obiettivi di Hezbollah, ma chiunque abbia fatto questo attacco è stato molto chirurgico e ha scelto un obiettivo di Hamas perché Israele è in guerra... Chiunque abbia fatto questo ce l'ha con Hamas», ha detto Regev.

Anche il portavoce militare Daniel Hagari, riporta la Cnn, ha evitato di rispondere direttamente ad una domanda sui responsabili dell'uccisione di al-Arouri. «Siamo concentrati sulla lotta contro Hamas», ha detto Hagari. «L'Idf è in uno stato di allerta molto elevato in tutte le aree, in difesa e in attacco. Siamo altamente preparati per qualsiasi scenario».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

miomiomio76 5 mesi fa su tio
eeeeeeeoooooooooo🎶

Lukystrike 5 mesi fa su tio
Se hanno deciso di andare a bombardare a casa di altri la situazione internazionale sarà sempre peggio. Ma come si permettono di andare a bombardare in altri stati

W.Bernasconi 5 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
Da quella r a z z a che si aspettava?

Peter Parker 5 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
Luky. Non mi pare che dal 7 ottobre i libanesi hezbollah siano stati a guardare…. Li nessuna denuncia per il fatto che abbiano lanciato razzi su altri Stati??

Peter Parker 5 mesi fa su tio
Inizio 2024 cominciato davvero con bei botti!!! Un altro terr ori sta in meno a inquinare il Mondo con la sua faccia. No mercy for Hamas.

W.Bernasconi 5 mesi fa su tio
“l’attacco è stato fatto su territorio libanese ma non è un attacco allo Stato libanese… “ fate pace col vostro 🧠 e il vostro passato.. !

IsReal 5 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Non riescono infatti Zelensky bombarda la Russia. Non accetta che gli altri vivano in pace.

W.Bernasconi 5 mesi fa su tio
Risposta a IsReal
Vero, come Israele, che invece di attaccare sta facendo difesa preventiva….

W.Bernasconi 5 mesi fa su tio
Risposta a IsReal
Magari si rilegga poi possiamo discuterne ..

IsReal 5 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Ha sconfinato e bombarda in Iran. Israele combatte contro i Russi in Ucraina in maniera ufficiosa. Quindi?
NOTIZIE PIÙ LETTE