Europol (screenshot)
ITALIA / GERMANIA
05.05.2021 - 15:200

'Ndrangheta, 31 arresti tra Italia e Germania

La maxi-operazione è scattata questa mattina. Al centro il traffico di cocaina e il riciclaggio di denaro

TORINO - Iniziamo con qualche cifra: 31 persone arrestate, altre 65 identificate e perquisite al loro domicilio e ben 800 tra agenti di polizia e dei reparti tributari impiegati in contemporanea sul campo. Numeri che danno un'idea della maxi-operazione multipla contro presunti affiliati di 'ndrangheta scattata questa mattina a cavallo tra Italia e Germania.

L'azione congiunta - sviluppatasi sulla base di una precedente operazione che nel dicembre 2018 fece scattare le manette ai polsi di 84 persone - si è concentrata su due rami in particolare della presunta organizzazione criminale, sospettati di essere attivi nel traffico internazionale di stupefacenti e nel riciclaggio di denaro.

Le misure di custodia cautelare sono stato emesse dal Tribunale di Torino su richiesta della Direzione distrettuale antimafia e la Direzione nazionale antimafia.

L'organizzazione, si legge in una nota dell'Europol - che ha coordinato con l'unità di cooperazione giudiziaria europea (Eurojust) l'operazione -, è sospettata di aver organizzato un traffico di cocaina attraverso l'Italia, i Paesi Bassi, la Germania e la Spagna mediante l'utilizzo di strumenti informatici criptati. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 16:07:03 | 91.208.130.85