Cerca e trova immobili

ITALIAPer il Fisco è morto, ma lui è vivo

27.07.23 - 09:39
La strana vicenda capitata a un imprenditore italiano in pensione. La ragione dell'equivoco? Un omonimo.
Deposit
Fonte ATS ANS
Per il Fisco è morto, ma lui è vivo
La strana vicenda capitata a un imprenditore italiano in pensione. La ragione dell'equivoco? Un omonimo.

REGGIO EMILIA - Chiama il medico e scopre di essere morto per il Fisco. È la storia, a tratti pirandelliana, di Pietro Fanticini, 75enne imprenditore in pensione di Reggio Emilia, raccontata dalla stampa locale.

«Ho contattato nei giorni scorsi il mio medico - racconta - per farmi prescrivere alcuni farmaci e ho scoperto, non riuscendo il dottore a farmi le ricette, una cosa curiosa: sono deceduto lo scorso anno. Tramite il commercialista ho provveduto a verificare con l'Agenzia delle Entrate la mia posizione: niente da fare. Sono morto...».

L'equivoco sarebbe stato generato dal fatto che un suo omonimo, sempre residente a Reggio, è deceduto nel dicembre 2022. Per l'Erario però sono morti entrambi, con qualcuno che evidentemente ha fatto confusione.

Fanticini la prende anche con filosofia: «Da quando l'ho scoperto mia moglie Franca, ormai vedova, piange singhiozzando sul divano di fianco a me mentre mi ricorda i 55 anni passati insieme. I miei figli, tramite whatsapp, mi chiedono la consistenza dei beni lasciati in eredità. Il mio medico è disperato perché ha un paziente in meno. Devo ancora capire se l'Inps mi bloccherà la pensione. Spero solo che l'Agenzia delle Entrate smetta di farmi pagare tasse e imposte, visto che mi hanno dato per morto...».

Ma poi si fa serio: «In tutto questo, trovo piuttosto grave e indegno che nel 2023 un cittadino venga dichiarato deceduto senza alcun controllo e sulla base esclusiva di nome e cognome. E ora i costi per la mia resurrezione presso anagrafe, Ssn, Agenzia delle Entrate, Inps chi li sosterrà? Sarà possibile infondermi nuova linfa vitale in tempi strettissimi o dovrò sottopormi a visita medico-legale per accertare la mia esistenza in vita?».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Roggino 12 mesi fa su tio
Italia! 🤦🏼‍♂️

curiuus 12 mesi fa su tio
Cavoli, ma come ha fatto... piacerebbe anche a me... 🤣🤣

Heinz 12 mesi fa su tio
Mh.. non torna una cosa: in comune qualcuno ha registrato due morti per i due omonimi, altrimenti da dove arriva l'atto di morte trasmesso all'agenzia delle entrate? Qualcuno in comune ha sbagliato, e' evidente.
NOTIZIE PIÙ LETTE