AttualitàUe e Ungheria più lontane: «Senza riforme, niente fondi»

01.12.22 - 09:30
La Commissione europea sostiene che Orban non ha rispettato gli impegni presi, congelati 7,5 milliardi.
Deposit / AFP
Ue e Ungheria più lontane: «Senza riforme, niente fondi»
La Commissione europea sostiene che Orban non ha rispettato gli impegni presi, congelati 7,5 milliardi.

Niente riforme, niente fondi. Il presidente ungherese Viktor Orban non vedrà un centesimo. La Commissione europea ha valutato insufficienti gli “sforzi” di Budapest nell’attuare una serie di riforme richieste da Bruxelles. «L'Ungheria non ha fatto i progressi necessari sui punti concordati». Pertanto, il fondo di 7,5 miliardi di euro destinato all’Ungheria nell’ambito della politica di coesione comunitaria è stato congelato. Una cifra che corrisponde al 65% dei fondi destinati al Paese.

Le riforme che l’Ue auspicava venissero messe in atto dal presidente ungherese riguardavano in particolare la creazione di un ente anticorruzione, un disegno di legge sugli appalti e uno per aumentare la trasparenza della pubblica amministrazione. Un pacchetto di riforme volute fortemente da Bruxelles che riporterebbero l’Ungheria più vicina all’Ue. 

Ricordiamo che la Commissione ha il diritto di bloccare i fondi destinati a un Paese membro, nel caso in cui ritiene che troppo elevati i rischi che questi fondi possano venire utilizzati in modo inappropriato. Entrambe le parti hanno cercato di trovare una soluzione, ma i negoziati non sono serviti a sbloccare l'impasse, e adesso spetterà agli Stati membri decidere se confermare o meno lo stop ai fondi. 

«Nessun fondo verrà erogato fino a quando i capisaldi non verranno raggiunti», dice il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis. Con questa decisione Bruxelles vuole mandare un chiaro segnale a i Paesi membri che non rispettato lo Stato di diritto. Una punizione esemplare volta a punire i governi che mostrano segni di regressione nel rispetto dei principi fondamentali della democrazia.Il Consiglio avrà ora tempo fino al 19 dicembre per esprimersi a maggioranza qualificata per l'entrata in vigore della sospensione dei fondi.

COMMENTI
 
seo56 1 mese fa su tio
Bene 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻
Kelt 1 mese fa su tio
Chi parla di pensiero unico della UE non sa evidentemente di che parla. Infatti le differenze tra i paesi sono molte più delle regole comuni. Dovremmo essere orgogliosi del nostro welfare, del nostro tenore di vita e delle nostre libertà civili, Detto questo l'Ungheria non ha fatto altro che ricevere, ricevere e ancora ricevere. Senza però adeguarsi a quel minimo di civiltà che la UE vorrebbe. No problem. Ti adegui? bene. Non ti adegui? fuori...tanto tra un pò torna anche la piccola Bretagna col cappello in mano. (Basta leggere i giornali inglesi per capire l'aria che tira) Uniti si è forti. Separati siamo pedine alla mercé di USA E Cina (e delle due nessuna ragiona come ragioniamo in Europa)
Arcadia7494 1 mese fa su tio
Kelt, ottimo commento, ma chi si nutre di disinformazione, continuerà a sproloquiare di pensiero unico e dittatura europea.
Tiki8855 1 mese fa su tio
Un sistema dittatoriale imposto da Bruxelles. Poi un Paese in particolare riceve fondi a go go... l' Ungheria non vuole allinearsi a giusta ragione per es. nell' ambito energetico in questo periodo di crisi. Sempre più palese che le "disobbedienze" vengano punite o si venga minacciati. L' UE ha perso da lungo tempo la sua apparente credibilità.
Arcadia7494 1 mese fa su tio
Ma non diciamo cavolate. Quando si fa parte di una comunità bisogna collaborare e mantenere impegni reciproci, dare per avere. Se l'Ungheria non mantiene gli impegni, giusto che paghi.
seo56 1 mese fa su tio
Detto Sto arrivando! Un troll russo fa solo 🤮
Tiki8855 1 mese fa su tio
risposta che non sta n
Tiki8855 1 mese fa su tio
Risposta che non sta nè in cielo nè in terra....
Equalizer 1 mese fa su tio
Già, ma l'UE è una comunità prevalentemente di sinistra completamente bacata, con obbiettivi ed imposizioni utopiche ed in buona parte irrealistiche che generano dei costi smisurati per l'economia ed il cittadino. A Bruxelles c'è l'abitudine di demolire prima di aver seriamente progettato con cosa sostituire ciò che è stato eliminato. A furia di legnate e privazioni prima o poi si sveglieranno anche i cittadini europei.
Tiki8855 1 mese fa su tio
L’Ungheria si è più volte discostata dai dettami di Bruxelles. Non per niente contraria ad un price cap sul petrolio russo, inoltre non ha mai fornito armi all'Ucraina ed è fermamente contraria al comportamento suicida di Bruxelles in ambito dei vari pacchetti di sanzioni. Togliere per favore i paraocchi!
Nina 1 mese fa su tio
@Tiki , appunto , é questo il problema !...l'Ungheria fà quello che vuole , ma prende volentieri i soldi dall'UE !
Arcadia7494 1 mese fa su tio
Obiettivi e imposizione utopistiche? Ti sembra che il benessere raggiunto in Europa negli ultimi 50 anni sia utopistico? Non è scontato essere dove siamo, basta vedere nel resto del mondo come stanno. Anche i paesi dell'Europa dell'Est stanno meglio da quando sono nell'Ue. Poi e prima di tutto mi pare chi entra nell'Ue,lo faccia su base volontaria, nessuno gli punta la pistola alle tempie, quindi le imposizioni sono accettate. Secondo, se l'UE dà miliardi al singolo paese, avra diritto a garanzie? Non sono noccioline. La banca fa lo stesso quando presta i soldi a te, immaginati cosa significhi farlo per un conglomerato di 460 milioni di abitanti, non è mica come dirigere una pizzeria. Se non c'è disciplina e responsabilità ferrea il sistema fallisce. E poi, la domanda vera, come fate ad essere dalla parte di una canaglia come Orban?
Nina 1 mese fa su tio
@Arcadia , concordo 👍, ... meno su canaglia Orban....( ciao Spaceship , sono Mina 😉 )
Arcadia7494 1 mese fa su tio
Oh Mina 😘
Nina 1 mese fa su tio
Arcadia , 😊
Sems91 1 mese fa su tio
Giusto. È l’ungheria che ha chiesto di entrare nell’UE, e facendo ciò hanno accettato determinati accordi. Accordi non rispettati, perché l’UE dovrebbe pagare?
Rik830 1 mese fa su tio
Se l Ungheria uscisse dall Europa nel giro di poco tempo sarebbe autosufficiente e non avrebbe bisogno dell elemosina di Bruxelles, vedi Regno Unito ad esempio che doveva affondare dopo la brexit
Arcadia7494 1 mese fa su tio
GB è va tutto talmente bene che è caduto un governo durato la bellezza di… 44 giorni! La Brexit la pagheranno eccome, ma gli effetti non si vedono mica dopo 2 giorni, è nel lungo termine che emergono. Poi se la Gran Bretagna sarà capace di accrescere il business con il resto del mondo buon per lei, ma i vantaggi e i (grandi) scambi con l’UE diminuiranno e porteranno meno business, meno denaro e quindi meno ricchezza, ecc... Quanto all’autosufficienza dell’Ungheria stendiamo un velo pietoso... se essere autosufficienti vuol dire affamare la propria gente, allora tutti son capaci. Vai a vedere lo sviluppo del PIL ungherese e noterai che ha iniziato a crescere marcatamente da quando è entrata nell’UE.
Kelt 1 mese fa su tio
In UK è un vero disastro. Ricordo che la data effettiva della Brexit è stata il 31 gennaio 2020. Da quella data è stata una discesa continua. L'Inghilterra è un paese con delle problematiche sociali della sua popolazione enormi: alcolismo, abbandono sociale e scarsa formazione scolastica. ciò significa che dipendeva per larga parta dalla manodopera estera. Era evidente (tranne ai fenomeni che hanno votato per la Brexit) chei lavoratori europei sarebbero stati sostituiti da: afghani, indiani e pakistani (che hanno il Commonwealth e quindi corsie preferenziali verso UK). L'ultimo anno sono entrati in Inghilterra 1 Milione di stranieri!!! Non lo dico io lo dice il Times. Non volevano gli spagnoli, gli italiani e i polacchi e si ritrovano gli indiani e i pakistani. Per me va benone, basta siano formati ma basta guardare le statistiche economiche per capire che tornerà sui suoi passi. Ormai il dibattito politico ne parla apertamente
Chris_El_Suizo 1 mese fa su tio
Insomma detto in parole povere utilizzano un pretesto per congelare i fondi all`Ungheria solo perché non si allinea al pensiero unico voluto dall`Europa, ossia porta aperte per gli immigranti illegali, finanziamento di movimenti LGBT e instaurazione dei concetti di genere fin dalla tenera età, bravo Orban non cedere nemmeno di un millimetro!
Arcadia7494 1 mese fa su tio
il pensiero unico dell'Europa... mentre Orban ê quello democratico giusto?
Pensopositivo 1 mese fa su tio
Il solito ridicolo commento... Altri hanno già risposto molto bene ai soliti ideologizzati ...
Mattiatr 1 mese fa su tio
Ti faccio notare che il congelamento dei fondi all'Ungheria ha poco a che fare con i temi che esponi.
seo56 1 mese fa su tio
Commento vergognoso e ignorante
NOTIZIE PIÙ LETTE