Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
AUSTRIA
24 min
«Sovraccarico di lavoro», si dimette il Ministro della Sanità
«Non ho più energie» ha detto il 60enne Rudolf Anschober
REGNO UNITO
49 min
Gli over 50 sono vaccinati, ora tocca ai 45enni
Si è conclusa in leggero anticipo la prima fase della campagna nazionale
FOTO
REGNO UNITO
1 ora
La prima sera al pub dopo mesi: «È stato eccitante»
Locali affollati dopo lo stop di quasi 100 giorni a causa delle restrizioni Covid
GIAPPONE
3 ore
Fukushima, le acque contaminate saranno sversate in mare
Il governo di Tokyo ha confermato la decisione. Lo smaltimento inizierà nell'arco di due anni
FOTO
STATI UNITI
3 ore
La poliziotta voleva usare il Taser, ma ha preso la pistola
Le autorità del Minnesota hanno ricostruito la dinamica dell'intervento che è costato la vita a Daunte Wright.
BHUTAN
5 ore
Il 93% degli adulti vaccinati in 16 giorni: lo sprint del Bhutan
Nel piccolo stato asiatico le vaccinazioni anti-Covid hanno preso il via il 27 marzo
STATI UNITI
12 ore
Sparatoria in un liceo nel Tennessee: un morto
Un agente addetto alla sicurezza dell'istituto è invece rimasto ferito
AUSTRALIA
13 ore
Niente prima dose per tutti entro ottobre
Il governo Morrison ha rivisto l'obiettivo per la campagna vaccinale
MONDO
14 ore
In Europa oltre un milione di morti per il Covid
L'Europa è l'area più colpita del mondo davanti ad America Latina e Nord America
SPAGNA
15 ore
Coronavirus: aumento dei casi in Spagna, “effetto Settimana Santa”
La trasmissione del virus è attualmente «più lenta» grazie all'effetto dei vaccini e di alcune restrizioni
CINA
16 ore
I bimbi hanno un'alta e lunga carica virale
È quanto sostiene uno studio dell'Università di Hong Kong
FOTO
SPAGNA
18 ore
Per Igor il Russo richiesto «il massimo della pena»
Il killer serbo di nazionalità ungherese a processo oggi in Spagna, l'accusa: «Agì con freddezza»
UNIONE EUROPEA
18 ore
Ursula, ma non solo: UE, dove il potere è donna
Per la prima volta della storia continentale detengono ruoli chiave (e non c'è "sofagate" che tenga)
AUSTRALIA / ITALIA
05.03.2021 - 09:430
Aggiornamento : 13:34

Bloccare i vaccini? L'Italia è alla «disperazione»

Non solo parole diplomatiche, da Canberra, in merito alla decisione di Roma di sequestrare 250'000 dosi di preparato.

Il premier australiano: «Riesco certamente a capire l'alto livello di ansia che esiste in Italia e in molti Paesi in tutta Europa».

CANBERRA / ROMA - Aleggia una certa tensione tra Australia e Italia dopo che la vicina Repubblica, primo Paese europeo a farlo, ha bloccato una spedizione di 250'000 dosi di vaccino AstraZeneca prodotte ad Anagni e destinate a Canberra. Nonostante il ministro della Sanità australiano abbia assicurato che la mancata consegna non creerà intoppi alla campagna vaccinale, il suo collega delle Finanze ha suggerito che l'Italia dev'essere alla «disperazione» per fare una mossa simile.

«Al momento, il mondo si sta muovendo in un territorio inesplorato. Non sorprende che alcuni Paesi straccino il manuale delle regole», ha dichiarato a Sky News Simon Birmingham, dicendosi «ovviamente deluso e frustrato dalla decisione». «Questa è la dimostrazione di quanto bene stia procedendo l'Australia in confronto alla disperazione di altri Paesi» ha aggiunto. 

Il ministro della Sanità di Canberra, Greg Hunt, ha usato parole più diplomatiche per commentare la decisione di Roma. «Si tratta di una spedizione da un Paese», ha indicato in un'email citata da Reuters. «Questa consegna non era inclusa nel nostro piano di distribuzione per le prossime settimane», ha aggiunto. Con le 300'000 dosi già ricevute, ha fatto sapere Hunt nel corso di una conferenza stampa, la campagna dovrebbe andare avanti come previsto.

L'Australia ha comunque chiesto all'Ue d'intervenire. «Abbiamo in particolare domandato alla Commissione Europea di rivedere la decisione», ha annunciato il ministro.

«In Italia la gente muore (di Covid-19, ndr) al ritmo di 300 persone al giorno», ha dichiarato dal canto suo il premier australiano, Scott Morrison. «E quindi riesco certamente a capire l'alto livello di ansia che esiste in Italia e in molti Paesi in tutta Europa», ha continuato.

In base a una decisione presa dall'Unione Europea a fine gennaio dopo la diatriba che l'ha vista contrapposta ad AstraZeneca, Roma ha bloccato la spedizione di 250'000 dosi del preparato dell'azienda britannica prodotte ad Anagni, nel Lazio. La mossa gode dell'approvazione di Bruxelles.

A inizio anno, l'Ue aveva annunciato che le spedizioni di vaccini anti Covid-19 al di fuori del suo territorio sarebbero state sottoposte ad autorizzazione. Riteneva infatti che AstraZeneca non stesse rispettando i contratti pur continuando a rifornire altri Paesi. La società farmaceutica sostiene tuttavia che le consegne pattuite con Bruxelles non siano vincolanti, perché concordate con la clausola del «massimo sforzo»

L'Australia, che ha ordinato ad AstraZeneca quasi 54 milioni di dosi di vaccino, non dovrebbe risentire particolarmente del blocco italiano. Inizierà infatti a breve la produzione del siero in patria, essendosi accaparrata i diritti per fabbricare 50 milioni delle 53,8 milioni di dosi ordinate.

Secondo gli ultimi dati disponibili, in Italia sono state vaccinate in maniera completa 1'540'475 persone (1a e 2a dose). Si tratta del 2,6% della popolazione di circa 60 milioni di abitanti. In totale, sono state somministrate 4'944'619 dosi. 

In Australia la campagna di vaccinazione è iniziata solo il 22 febbraio scorso. Sono state somministrate finora 66'420 dosi, recuperando il ritardo accumulato a fine febbraio. Come riporta ABC News, infatti, il governo si prefissava di arrivare ad «almeno 60'000 dosi» entro fine del mese scorso. Il 28, però, era a quota 33'702. L'Australia conta circa 25 milioni di abitanti.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gigipippa 1 mese fa su tio
Per le case farmaceutiche ogni morto è una perdita. È etico somministrare il vaccino prima alle persone vulnerabili, ma è anche un buon investimento assicurarsi un ammalato che continua a consumere medicine.
Heinz 1 mese fa su tio
Se non rispettano i contratti il sequestro è in atto dovuto, fanno bene a non farsi prendere in giro dalle societa farmaceutiche. Dispiace che ci vanno di mezzo gli australiani.
pillola rossa 1 mese fa su tio
Il vaccino non risolve il problema di carenza di letti e l'inettitudine professionale e organizzativa. Il vaccino ha effetti collaterali anche gravi e favorisce lo sviluppo di nuovi ceppi. Il vaccino fa confluire i risparmi dei cittadini verso chi li produce. È ancora molto attuale credere che mettersi i sassolini nelle scarpe, camminare sulle ginocchia o fustigarsi porti alla redenzione.
Heinz 1 mese fa su tio
@pillola rossa Intanto inetto glielo dici a qualcun altro.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Heinz Chetchup
egi47 1 mese fa su tio
Anche la Svizzera se aprissero gli occhi potrebbe farlo. Assurdo che i vaccini fatti da noi alla Lonza debbano essere imbarcati per andare a Madrid per proseguire a Bruxelles e poi le briciole tornano in Svizzera. Fatevi furbi e svegliatevi.
OrsoTI 1 mese fa su tio
@egi47 E certo. Detto cosi è semplice:) mica stiamo a giocare a monopoli😬

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 12:00:37 | 91.208.130.87