keystone-sda.ch / STF (Gerald Herbert)
STATI UNITI
23.02.2021 - 10:110

Trump dovrà consegnare i suoi documenti fiscali alla Procura di New York

Lo ha decretato la Corte Suprema in una decisione che potrebbe avere ripercussioni per l'ex-presidente

NEW YORK - Nella giornata di lunedì la Corte Suprema degli Stati Uniti ha approvato la richiesta dell Procura di New York che chiedeva l'accesso ai documenti fiscali e registri finanziari dell'ex-presidente Donald Trump. 

Questi non potranno essere diffusi al pubblico e potranno essere utilizzati solo in sede processuale. Una richiesta, che era stata fortemente osteggiata dagli avvocati di Trump in quanto ritenuta «eccessiva» e motivata dalla «cattiva fede».

Per il magnate è una sconfitta che potrà avere ripercussioni importanti e potrà portare a nuove rivelazioni riguardo ai presunti finanziamenti illeciti e al versamento di mazzette per "silenziare" persone scomode.

I documenti, che saranno a disposizione delle autorità newyorchesi nei prossimi giorni, copriranno il periodo dal 2011 al 2019.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-26 20:57:34 | 91.208.130.87