Immobili
Veicoli

COLOMBIAColombiani in piazza e in sciopero contro governo e criminalità

22.09.20 - 07:56
Manifestazioni si sono tenute a Bogotà, Medellín, Cali e altre città.
keystone-sda.ch (Mauricio Duenas Castaneda)
Fonte Ats
Colombiani in piazza e in sciopero contro governo e criminalità
Manifestazioni si sono tenute a Bogotà, Medellín, Cali e altre città.

BOGOTÀ - Imponenti manifestazioni di piazza si sono svolte ieri a Bogotà e in altre città della Colombia in concomitanza con uno sciopero generale indetto dai sindacati per protestare contro una recente normativa del governo e contro le violenze subite dai leader dell'opposizione e più in generale contro la criminalità che dilaga nel Paese.

Nella mattinata, a bordo di automobili, furgoni e motociclette, i manifestanti hanno protestato suonando i clacson ed esponendo striscioni a Bogotà, Medellín, Cali e altre città. Claudia López, sindaca di Bogotà, aveva minacciato l'intervento della polizia antisommossa in caso di eccessi.

Nel pomeriggio, altre manifestazione hanno visto numerosi giovani marciare in diverse città, la maggior parte a Bogotà, pacificamente e accompagnati da musica e danze.

A Bogotà, al termine delle proteste, ci sono stati tafferugli tra manifestanti e polizia, e alcuni arresti.

La capitale è stata l'epicentro appena due settimane fa di due giorni di estrema violenza che hanno provocato dieci morti, a seguito delle proteste scatenate dall'omicidio di un avvocato per mano di due poliziotti.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE