Keystone
BRASILE
18.05.2020 - 12:400

Covid-19: San Paolo è al «collasso»

Nella metropoli brasiliana il 90% dei posti di terapia intensiva è ormai occupato. L'allarme del sindaco.

SAN PAOLO - Epicentro del contagio nel Paese più colpito dell'America latina, San Paolo è prossima al «collasso». Ad annunciarlo è il sindaco della metropoli brasiliana, che ha invocato l'introduzione di misure di confinamento più stringenti.

«Il tasso di contagio continua a crescere in città», ha messo in guardia Bruno Covas come riporta O Globo. «Ci stiamo avvicinando ai momenti più difficili», ha aggiunto, sottolineando come ormai il 90% dei posti di terapia intensiva e il 76% dei letti negli ospedali di San Paolo siano ormai occupati.

Secondo Covas, le misure messe in atto finora, come le targhe alterne per ridurre il numero di veicoli e persone in circolazione, non hanno funzionato. L'esponente del Partito della Social Democrazia Brasiliana ha invocato la collaborazione del governo dello Stato di San Paolo e dei municipi dei comuni dell'area urbana (21 milioni di abitanti) per imporre un blocco più efficace.

Lo Stato di San Paolo conta 62'345 casi di Covid-19 e 4'782 decessi. Con 241'080 contagi totali registrati, il Brasile è il quarto Paese al mondo per numero di casi in cifre assolute. Dall'inizio dell'epidemia, sono guarite più di 94mila persone. Le morti legate al nuovo coronavirus sono state invece più di 16mila. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 11:39:59 | 91.208.130.86