Immobili
Veicoli

ITALIAGuarita e dimessa: ma dopo 10 giorni il Covid ritorna

04.04.20 - 12:13
È accaduto a una giovane ragazza milanese, ora ricoverata in provincia di Verona
keystone-sda.ch (archivio)
Guarita e dimessa: ma dopo 10 giorni il Covid ritorna
È accaduto a una giovane ragazza milanese, ora ricoverata in provincia di Verona

NEGRAR DI VALPOLICELLA - C’è un primo caso di recidiva da Covid-19 in Italia. Una donna, dimessa dall’ospedale dopo due tamponi negativi, ha iniziato a manifestare nuovamente i sintomi una decina di giorni dopo. Tosse e una leggera febbre. Sottoposta nuovamente al tampone, questo ha dato esito positivo.

La giovane milanese di origini cinesi - riferisce il Fatto Quotidiano - si trova ricoverata nel reparto malattie infettive dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria, in provincia di Verona. Le sue condizioni fortunatamente non sono mai state gravi. Non ha mai presentato una sintomatologia tale da dover ricorrere alle cure intensive e, qualora il test dovesse nuovamente dare esito negativo, potrà essere dimessa.

«Un caso raro» - La scoperta però è stata una doccia fredda per la ragazza e ha destato un certo stupore anche tra il personale medico. Si tratta infatti di un «caso raro», come confermato anche dal direttore del dipartimento dell’ospedale Zeno Bisoffi. «Sono in corso le analisi sul genoma virale, solo quando avremo gli esiti ne sapremo di più».

La prima ipotesi è che «il virus appartenga a un ceppo virale diverso», spiega Bisoffi che però ritiene «improbabile» l'eventualità. Il coronavirus infatti non sembra soggetto a particolari mutazioni secondo gli studi accertati fino a ora.

«Considero difficile che una persona guarita, che ha sviluppato gli anticorpi, se esposta ad un altro ceppo possa ammalarsi nuovamente. Questo, in assoluto, non vuol dire che non possa essere nuovamente infettata». Più probabile è la possibilità che i tamponi effettuati prima di essere dimessa non abbiano rilevato la positività per via di una carica virale troppo bassa.

COMMENTI
 
Doda 2 anni fa su tio
Ma se io sono in isolamento sociale senza volermi fare il tampone,ma dal tampone faringeo e quello del sangue ho un infezione virale e cosa dice il medico da 20 giorni,isolamento sociale e la febbricciattola continua e il male alla gola pure .bisogna quasi esser morti per avere un vero tampone.siate seri e curate chi può uscirne bene!
vulpus 2 anni fa su tio
Una notizia che non ha altro scopo che creare ulteriori dubbi. Era guarita? Non era guarita? Chi le ha fatto il tampone non ha sbagliato qualcosa? Oppure il tampone era difettoso? Su oltre 500000 contagiati in Italia, sembra un fatto irrilevante.
Doda 2 anni fa su tio
Io sono a casa da 15 giorni mal di testa e febbre bassa.solo il tampone alla gola e gli esami del sangue appurano l'infezione virale,ma non essendo grave NO Tampone e la febbricciattola continua e probabilmente tornero al lavoro, ignara se contagiosa impositiva al covid! W la Svizzera che fa tanti tqnponi ma solo alla TV!!!
Lilly Formina 2 anni fa su tio
Veramente un caso di difficile interpretazione, c'è un ceppo o due di coronavirus? L'unica soluzione è farsi dare la risposta dal "dottor" Merlone, medico delle cantonate. A condizione di fornirgli prima una moneta da lanciare. Testa = 1 solo ceppo, croce = 2 ceppi distinti.
ciapp 2 anni fa su tio
ma chi ci crede !! magari la prima era solo un influenza stagionale
sedelin 2 anni fa su tio
i tamponi NON sono affidabili!
SosPettOso 2 anni fa su tio
Anche se una persona è guarita ed ha sviluppato gli anticorpi, non è detto che il suo fisico ed il suo sistema immunitario abbiano recuperato perfettamente la capacità di reagire... Ci son quelli che si iniettano il veleno di serpente per immunizzarsi, ma se invece di un morso ne ricevono due o tre "sbacchettano" comunque.
Fedeltà 2 anni fa su tio
....vabbè dai c'è gente che fa l'influenza 2 volte all'anno..non preoccupiamoci ora appena si sente un cip..se no qua non ne usciamo più..forza lottiamo!
tip75 2 anni fa su tio
e da noi sono mesi che il merlani si è inventato da solo l immunità...una vera vergogna parlare a vanvera di ciò che non si conosce mette a rischio il bene del popolo!
seo56 2 anni fa su tio
Caso raro!!! Miga da bönn
NOTIZIE PIÙ LETTE