Immobili
Veicoli
Henrik Bang
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
1 ora
«Non c'è nessun piano B»
Manuele Bertoli sgombra il campo da ipotesi di ripiego sui livelli in terza media
AGNO
8 ore
L'operaio schiacciato da un macchinario è deceduto
Si tratta di un 51enne svizzero domiciliato nel canton Zurigo.
LUGANO
12 ore
Frontaliere, ma «vive in Marocco»
Nuovi dettagli sul caso del presunto prestanome della 'ndrangheta con un piede in Ticino
LUGANO
13 ore
Lugano, dopo anni in calo, diventa più grande
Nel corso del 2021 la popolazione è aumentata di 95 unità.
CANTONE
15 ore
«La cassa nera mi è stata ordinata»
Al Tribunale militare parlano l’ex comandante Antonini e l’ex capo dello stato maggiore delle guardie di confine
CANTONE
16 ore
Divoora: 1.400 firme in meno di 48 ore
La popolazione sta dimostrando solidarietà sostenendo le rivendicazioni dei fattorini
RIVERA
16 ore
Un altro weekend di tamponi
Riapre domenica il centro della Protezione civile di Rivera. Ecco dove farsi testare il 28 e 29 gennaio
CANTONE
18 ore
Don Tamagni, proposti sei mesi da scontare, altri 27 sospesi
Tra appropriazione indebita e truffa, il parroco ha estorto oltre 900mila franchi.
CANTONE
19 ore
«L’atto d’accusa è un pasticcio»
Chiesto (e negato) il rinvio del processo nei confronti dell’ex comandante delle guardie di confine Antonini.
CANTONE
19 ore
Tilo ripristina (quasi) tutte le linee
I treni per Malpensa e per Como tornano in piena attività
BODIO
20 ore
Ringraziamenti e celebrazioni tra meritevoli e neo maggiorenni
Una serata in forma ristretta che ha sostituito la tradizionale festa
BELLINZONA
11.05.2020 - 14:470

Comparto della golena: sarà un fiume di guanti e mascherine?

Henrik Bang sensibilizza sul tema del littering. E interpella il Municipio invitandolo ad agire

BELLINZONA - Con l'arrivo del coronavirus molto è cambiato. Questo mutamento - come sottolinea (per il gruppo Unità di Sinistra) Henrik Bang in un'interpellanza - pare non abbia trascurato il fenomeno del littering. Alle cartacce "di una volta", oggi si va infatti ad aggiungere un nuovo tipo di rifiuti, composto prevalentemente da mascherine e guanti.

Fino ad oggi, molti ritrovi erano chiusi ed altri lo saranno ancora per un po'. Molti cittadini, di tutte le fasce d’età, hanno così «riscoperto il fiume e l’ambiente naturale come luogo ricreativo per passare un pomeriggio in spiaggia o una serata davanti al fuoco». Tuttavia, Bang reputa «inaccettabile lo scempio che viene lasciato da alcuni maleducati. Le persone più educate, e sono la maggioranza, riportano a casa o ripongono nei bidoni (insufficienti) i propri rifiuti  - spiega - mentre quelli meno educati e incivili lasciano di tutto ovunque».

Con la piscina comunale che potrebbe aprire non prima della fine di giugno, il consigliere comunale ipotizza che la golena e la rive del fiume diventeranno «il luogo privilegiato di svago e di refrigerio dei bellinzonesi». «Già in queste giornate di primo caldo si nota un forte afflusso diurno e notturno che non farà altro che crescere nelle prossime settimane con l’aumentare delle temperature- sottolinea -. Negli anni scorsi sono stati posati alcuni bidoni dei rifiuti (troppo pochi) che vengono vuotati con una frequenza insufficiente. Non siamo a conoscenza di cartelli ufficiali che segnalano il divieto di depositare rifiuti».

Sulla base di questi presupposti al Municipio di Bellinzona vengono poste le seguenti domande:

  • È Il Municipio a conoscenza dell’aumento del fenomeno di littering in zona golena, in particolare tra il ponte rosso di Galbisio e quello di Gorduno e in zona del ponte ex-Torretta?
  • Come intende affrontare il Municipio il probabile aumento di afflusso di persone, nel comparto della golena, nei prossimi mesi? È stato allestito un concetto?
  • Ha il Municipio intenzione di coinvolgere enti partner quale Consorzio correzione fiume Ticino, Azienda Cantonale dei rifiuti, ecc. per gestire al meglio la questione?
  • Ci risulta che nel 2019 l’Associazione ticinese delle politiche giovanili, con sede a Giubiasco, ha presentato al Comune un progetto di sensibilizzazione e coinvolgimento dei giovani in tema littering. Lo stesso prevedeva una sensibilizzazione al littering, la promozione di un’educazione alla cittadinanza in ambito ecologico e un miglioramento della qualità delle aree di svago lungo il fiume. Il tutto con il coinvolgimento delle scuole, del cantone, dell’ACR, della città, del consorzio correzione fiume ticino e di associazioni e enti interessate quali WWF, Canoisti, camping Molinazzo ecc. Come mai questo progetto non ha avuto mai avuto un seguito?
  • A riguardo della problematica del littering in generale, quante sono, mediamente al mese, le segnalazioni da parte dei cittadini, dei dipendenti e degli operatori del settore? Come vengono gestite queste segnalazioni? (Si effettua solo la rimozione o vi è anche una piccola indagine?)
  • Quante sono, per quale importo, e in quale zona della città, sono state emesse le multe per littering nel 2018, 2019 e primi 4 mesi del 2020?
  • Intende il Municipio istituire un controllo e una sensibilizzazione mediante l’impiego di alcune guardie della natura o agenti ausiliari con buone competenze nella gestione dei conflitti? Se questo personale non è già a disposizione vi è intenzione di assumerlo?
  • È prevista una posa supplementare di cestini nei luoghi sensibili?
  • Sono previste delle vuotature supplementari dei bidoni già presenti?
  • Sono previste azioni di pulizia a tappeto degli areali lordati? Magari con l’impiego temporaneo di personale supplementare remunerato?
  • È prevista la riparazione dell’illuminazione del ponte rosso che non funziona da parecchio tempo?
  • Quale è la situazione della sensibilizzazione dei bambini a scuola? È previsto un aumento della sensibilizzazione?
Henrik Bang
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-28 07:06:50 | 91.208.130.89