Tio.ch
CUGNASCO-GERRA
24.03.2016 - 09:340
Aggiornamento : 12:14

Scoppia la querelle attorno alla piazza «più brutta del Ticino»

Botta e risposta tra il gruppo UDC-Lega-Indipendenti e il sindaco

CUGNASCO-GERRA - Si infiamma il clima politico a Cugnasco Gerra. E il fuoco spunta attorno a quella che è già stata etichettata la "piazza più brutta del Ticino": quattro mura in cemento armato che avvolgono la fontana e le panchine. Ne avevamo parlato due giorni fa. Il gruppo UDC-Lega-Indipendenti di Cugnasco-Gerra ha lanciato una petizione popolare per abbattere la piazza.

Una proposta che aveva spinto il sindaco Gianni Nicoli a dire: «Questa polemica gira ormai da anni. A me fa sorridere il fatto che la si tiri fuori adesso, in piena campagna elettorale. Se questi sono i problemi seri di Cugnasco-Gerra secondo il gruppo UDC-Lega-Indipendenti, allora stiamo freschi».

Una frase che non è stata digerita dal gruppo UDC-Lega-Indipendenti, che oggi risponde al mittente: «Evidentemente per il Sindaco esistono almeno due tipologie di problemi: quelli che interessano a lui e gli altri, che considera di serie B. Per noi i problemi sono tutti uguali e se interessano anche un solo cittadino sono problemi seri. Vogliamo anche ricordare al Sindaco che la petizione popolare è uno degli strumenti che la nostra democrazia mette a disposizione dei cittadini per sensibilizzare le Autorità circa un determinato argomento sia esso sufficientemente serio o considerato addirittura banale».

Il gruppo UDC-Lega-Indipendenti si chiede pure se l'idea che il sindaco ha di una petizione non sia quella di «un atto di disturbo nei confronti dell’Autorità politica».
«Se ha quest’opinione della petizione popolare e dei cittadini che l’hanno sottoscritta fino a oggi - si legge nel comunicato stampa diramato questa mattina - più che stare freschi, c’è da preoccuparsi. Con queste offese gratuite rivolte a un nutrito numero di suoi concittadini, il Sindaco ha mostrato a tutti il proprio volto e non ha nemmeno cercato di nascondere la boria che sempre più spesso gli viene riconosciuta».

3 anni fa «La "piazza più brutta del Ticino" va abbattuta»
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 11:51:21 | 91.208.130.86