Vigili del fuoco
CONFINE
22.09.2021 - 10:410

Tragedia del motoscafo, si va verso l'accordo

La turista belga potrebbe chiedere il patteggiamento.

La Procura, intanto, ha chiesto il processo immediato per omicidio colposo.

COMO - Un Risarcimento del danno con un accordo sulla pena finale. Potrebbe essere questo l'epilogo della tragedia che, lo scorso 25 giugno, vide una giovanissima turista belga lanciarsi a folle velocità con il motoscafo del patrigno finendo per speronare una barca e uccidendo un ragazzo comasco.

La giovane - riporta oggi La Provincia di Como -, non pare avere intenzione di finire a processo. Per questo, essendole stata notificata dalla Procura la richiesta di giudizio immediato, dovrebbe inviare a breve un’istanza per il patteggiamento della pena.

Il pubblico ministero ha chiesto il giudizio immediato non avendo alcun dubbio riguardo la colpevolezza della ventenne.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 10:53:16 | 91.208.130.85