tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
7 ore
In 120 per la filantropia strategica
Sono i partecipanti alla prima edizione della Biennale sul tema, che si terrà il 30 settembre al Palazzo dei Congressi
LUGANO
11 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
11 ore
Morti sul lavoro: «Assicurare almeno che sia fatta giustizia!»
Una mozione interpartitica chiede un intervento contro le "morti bianche".
FOTO
LUGANO
12 ore
Un pieno(ne) d'endorfine
La terza edizione del Festival luganese è stato un successo. Ben 1'500 persone hanno popolato la Darsena del Ciani.
CANTONE
12 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
TENERO-CONTRA/SVIZZERA
13 ore
Oltre 100 milioni per il Centro sportivo di Tenero
91,8 sono previsti per la creazione di un edificio per il nuoto. Altri 12,1 per gli alloggi.
LUGANO
14 ore
Incidente sull'A2, traffico in tilt in direzione sud
Tra lo svincolo di Lugano Nord e la galleria di Grancia è stata chiusa una corsia.
CANTONE
14 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
14 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
14 ore
Nominato un nuovo ufficiale della Polizia cantonale
Alessio Lo Cicero condurrà il nuovo Reparto Giudiziario RG4.
CANTONE
15 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
CANTONE / BERNA
16 ore
«Il Ticino è vittima del suo successo»
Karin Keller-Sutter giustifica il "no" del governo alla mozione di Marco Chiesa.
FOTO
CANTONE
16 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
16 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
BELLINZONA
16 ore
Progetto rustici al via
L'intenzione è di sensibilizzare i proprietari di questa particolare tipologia abitativa ad affittare queste strutture.
CANTONE
17 ore
Aperta la consultazione sul superamento dei corsi A e B in III media
La consultazione è rivolta agli attori che operano all’interno della scuola media e nel settore postobbligatorio.
FOTO
ASCONA
17 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
CONFINE
18 ore
Tragedia del motoscafo, si va verso l'accordo
La turista belga potrebbe chiedere il patteggiamento.
CANTONE
18 ore
Ha ucciso per soldi? «Non è credibile»
Il processo per il delitto di Muralto del 9 aprile 2019 si è oggi riaperto con l’arringa difensiva
CANTONE
19 ore
Meno ricoverati e casi in Ticino, ma c'è un altro morto
Stabili i positivi, oggi 26. Non ci sono nuove quarantene di classe.
MENDRISIO / STABIO
19 ore
Ligornetto: il nucleo si può chiudere, ma Stabio si rivolge a Losanna
Il Tram ha respinto il ricorso contro la chiusura al traffico in determinate fasce orarie.
CANTONE
20 ore
Sui controlli dei Certificati Covid, USI e SUPSI si spaccano
Da uno scambio di note interne emerge lo scetticismo del rettore dell'USI per la "via" imboccata dalla SUPSI
CHIASSO
21 ore
Una serata test in vista di Nebiopoli
Sabato al Palapenz si terrà un "evento di test" per capire come potrà essere organizzata l'edizione 2022 del carnevale.
LUGANO
21 ore
Strade chiuse in centro città nel weekend
Per permettere lo svolgimento di Lugano Bike Emotions 2021 il traffico sarà limitato e alcune piazze chiuse.
MURALTO/ LUGANO
22 ore
Bocche cucite sui test non fatti sul corpo della vittima
Processo per il delitto in hotel: il giudice Ermani aveva "bacchettato" il medico legale. Nessuno al momento replica.
LUGANO
23 ore
«Io non giocherò più al calcio, ma ti spacco la faccia»
Torna la violenza nel calcio regionale. Ma l'origine del male risale a tanti anni fa.
CANTONE
23 ore
Gli universitari ticinesi tornano in classe: «È come ricominciare da capo»
Dopo un anno di studio da casa, condito da noia e solitudine, tre studenti ci raccontano il loro ritorno in aula.
CANTONE
1 gior
Massimo Suter passa all'UDC
La conferma arriva da un post pubblicato sulla pagina Facebook della sezione ticinese del partito
CANTONE
1 gior
Contratti collettivi in regola, oppure «ci saranno conseguenze legali»
Christian Vitta pensa che «non ci sia una volontà di agire in maniera sistematica» non rispettando i salari minimi
CANTONE
1 gior
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
1 gior
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
1 gior
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
FOTO
MASSAGNO
1 gior
Massagno dice sì al Consuntivo e investe
Durante la seduta di Legislativo sono stati approvati diversi messaggi.
LUGANO
1 gior
I cespugli hanno pulito l'aria
A Lugano è stato condotto uno studio pilota in Svizzera, sull'inquinamento filtrato dalle piante. I risultati
LOCARNO
1 gior
Telethon torna a volare a Magadino
La manifestazione a sostegno della ricerca sulla distrofia muscolare riprende dopo la pandemia
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
FOTO
BELLINZONA
1 gior
«Lo sfitto affossa il Progetto del nuovo quartiere delle Officine?»
Le difficoltà del mercato immobiliare parrebbero aver convinto le FFS a rinunciare alla costruzione degli appartamenti.
CANTONE
1 gior
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
1 gior
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
1 gior
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
BREGGIA
1 gior
A Morbio Superiore la Posta va in biblioteca
La futura filiale in partenariato troverà casa presso la biblioteca comunale
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 27 contagi
Un paziente è stato dimesso dall'ospedale. Resta stabile l'occupazione delle cure intense
CANTONE
1 gior
Pettorine catarifrangenti in dogana
Obiettivo: raccogliere dati sul traffico veicolare in entrata e sulle abitudini di mobilità dei conducenti.
CANTONE
1 gior
La costituzione ha l'ok di Berna
Il principio di sussidiarietà è conforme al diritto federale, secondo il Consiglio nazionale
AGNO
1 gior
Alla ricerca della falla da cui il nonno di Eitan è volato via
Non si spegne la polemica sui controlli doganali all'aeroporto di Lugano
CANTONE
1 gior
Ticinesi in cerca di casa: a pochi metri da dove sono nati e mai in città
Quando si tratta di cambiare casa, tendiamo a restare vicino ai nostri luoghi. Ecco i risultati di uno studio Swiss Life
CANTONE
2 gior
Cambio alla testa dell'ASIF
Prende il posto dell'uscente Walter Schick, che ha deciso di passare il testimone
CANTONE/CONFINE
04.06.2020 - 12:030

Ticinese fermato in dogana, rischia la multa per un giornale

Nel caso specifico si è chiuso un occhio. Niente multa, ma l'acquisto è stato lasciato oltre confine.

Anche un semplice quotidiano, infatti, rientra nella categoria "spesa"

PONTE TRESA - Ha varcato il confine per bere un caffè. Come tanti, ieri, dopo la riapertura delle frontiere e la possibilità di rientrare in Italia.

Dal 3 giugno, come noto, si può nuovamente mettere piede nel Belpaese per riabbracciare amici, familiari, andare dal parrucchiere o effettuare un controllo medico. Si può anche andare al ristorante o al bar. Come appunto in questo caso. Ma non a fare la spesa. Su questo punto da Berna sono arrivate indicazioni precise.

Anche un semplice giornale rientra nel concetto di "spesa", quindi tra gli articoli off-limits. Lo ha scoperto un ticinese in dogana, al rientro in Ticino dopo una capatina oltre confine per un "espressino".

Vista la situazione particolare (si trattava di un semplice quotidiano), le Guardie di confine hanno valutato il caso specifico ed evitato di comminare la sanzione prevista: 100 franchi. Ma l'uomo è stato invitato a fare dietrofront per lasciare l'acquisto su suolo italico.

Poco male, stando al protagonista di questa vicenda. Il ticinese - riporta VareseNews - ne ha approfittato per un secondo caffè, durante il quale ha terminato la lettura del giornale prima di lasciarlo a nuovi avventori del bar.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 1 anno fa su tio
vergognoso
Apollo e la bilancia 1 anno fa su tio
E' accettabile attendere ancora per un breve periodo, ma poi gli acquisti all'estero devono essere permessi. Quando la situazione coronavirus sarà rientrata nella norma, nessuno potrà impedire di recarsi in Italia per fare la spesa. Personalmente sostengo l'economia locale, ma non esiste che qualcuno possa imporre agli altri dove andare e cosa fare.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Solo un politico baccalà o un cittadino sprovveduto può pensare di aiutare l’economia locale con il divieto di fare acquisti all’all’estero simulando un’autarchia! Queste azioni mediocri servono solo per accontentare quella parte dell’opinione pubblica, la maggioranza, che ignora i più semplici principi di un’economia il cui benessere dipende principalmente dalle esportazioni. I soldi spesi dagli svizzeri in altri paesi tornano indietro con gli interessi grazie all’indotto dell’esportazioni. Come se non bastassero le misure inadeguate e sproporzionate degli scorsi mesi ai danni dell’economia, hanno incaricato le stesse scimmie per tentare di far ripartire la turbina di un aereo (eufemismo).
Mattiatr 1 anno fa su tio
Personalmente sono molto combattuto. In questo momento migliaia di ticinesi che operano nel settore distributivo, quindi per loro come per tutti saranno tempi duri. Quindi mi pare sacrosanto cercare di sostenerli, difatti io continuerò a non fare acquisti all'estero (nella misura maggiore possibile). È anche vero però che ognuno dovrebbe avere il diritto di usare le proprie finanze come vuole. Il fatto è che non conosciamo gli effetti che questa manipolazione del mercato potrebbe avere, a livelli sia economici che politici. Da cittadino non attivo nel settore vi prego di non andare in Italia per la spesa, ci sono soluzioni di ogni genere per risparmiare anche in Ticino.
anndo76 1 anno fa su tio
il NON buonsenso fa' capire chiaramente che le lobby locali ( coop, migros,lidl etc ) hanno imposto il loro volere. devi strapagare qui. Per il resto, esci dai confini, ammalati etc che non gli interessa, ma la SPESA qui !!!
Didimon 1 anno fa su tio
Assurdo . Si può andare a cena in Italia ....mangiare cinese asiatico ecc . Ma non posso recarmi a fare spesa ? Se con duecento euro campo 3 settimane ...qua con duecento franchi ti pigliare pasta e sugo per la metà ? Be pago volentieri 100 di multa allora
lollo68 1 anno fa su tio
Con tutti i frontalieri che ci sono, basta chiedere ad uno di loro di comprarci il giornale!??
aquilasolitaria 1 anno fa su tio
Se per mettere a posto l economia Svizzera la maggior parte degli anziani con la misera pensione che percepiscono non mangiano carne perché qui costa troppo allora va bene facciamo rifiorire l economia e lasciamo la gente a patire la fame , va bene cosi ?????
Tato50 1 anno fa su tio
@aquilasolitaria Per quanto concerne le pensioni basse uno riceve in base a quello che ha versato . Però se vuoi fare paragoni con le pensioni da 400 Euro in Italia, certi la carne la vedono solo guardando il bancone delle macellerie? -;))
Meck1970 1 anno fa su tio
Controllate i trafficanti di droga o altro, che entrano e escono come vogliono.... Controllate i frontalieri o persone di altre nazioni che entrano e lavorano senza un permesso valido..... Trovo che non sia motivato mettere delle guardie di confine che controllano se hai fatto la spesa, visto quello che costano all'ora. Specialmente buttare via il tempo per un giornale.
Maja 1 anno fa su tio
Tato50 è proprio questo il punto. Cominciamo a mettere a posto la nostra economia. Lei ideologicamente ha tutte le ragioni, non fosse che tralascia che i vari supermercati assumono principalmente frontalieri, rincarano i prezzi in maniera ingiustificata: in Svizzera le aziende pagano meno tasse, l elettricità costa meno, la mano d'opera uguale all Italia e la maggior parte dei prodotti non arrivano certo da made in ch, anzi ci troviamo i pomodori del marocco maturati in camion che non sanno di nulla!! In sostanza chi è che dovremmo sostenere? Migros e Coop? Quelle che insieme a tutti gli altri market hanno aumentato ancora di più i prezzi e pubblicizzano il cibo in scatola?! Non sono d'accordo a sostenere questo sistema, perlomeno fino a quando questi grandi distributori non si mettono una mano sulla coscienza, pensando alla salute in primis, attraverso prodotti buoni e genuini e del territorio (che non finisce alla dogana) e in secondo luogo ma non meno importante, ad assumere personale residente come priorità. Solo allora per me avrebbe senso quello che lei sostiene, purtroppo al momento così non è
Meck1970 1 anno fa su tio
@Maja Pienamente d'accordo
driver1973 1 anno fa su tio
@Maja Chapeau!!!
Tato50 1 anno fa su tio
@Maja Maja, nessuno si è accorto ma quelli che fanno inchieste si, in Italia i beni di prima necessità sono aumentati in media del 30 %. Certo anche da noi qualche ritocco è stato fatto, non lo nego. Da noi abbiamo anche un CCL che fissa gli stipendi che nei grandi magazzini che cita valgono per tutti. Quindi non c'è sfruttamento. Per la merce le dirò che ci sono i pomodori del Marocco ma anche quelli del piano di Magadino. Il formaggio d'alpe, tipo Pontino o Gottardo non viene da Mesoraca e la pasta verrà anche dall'Italia ma c'è anche quella prodotta da noi che non ha nulla da invidiare. Già che ci sono le parlo del CCL di LIDL il migliore anche per i Sindacati. Senza diploma 4100 franchi netti al mese, il resto vada a guardarlo sul sito. Un'ultima cosa; inchiesta ACSI 30 prodotti uguali acquistati in tre supermercati ticinesi e idem in tre a sud. Vince LIDL per 90 cts. Certo che fare,almeno per me 150 km per guadagnare quella cifra..... Buona serata !
Tato50 1 anno fa su tio
@Maja Dimenticavo gli 85 milioni di ristorni che mandiamo ogni anno alle province da dove arrivano i frontalieri. Sono anni che c'è in un cassetto un progetto che i frontalieri siano tassati in Italia come gli altri cittadini. Il tutto è fermo perché c'è un "bacino" di elettori di quasi un milione di persone che la farebbero pagare cara a chi darà seguito a questa "comica"
lollo68 1 anno fa su tio
@Maja Io metto dei limiti di prezzo per i miei acquisti: non compro la bresaola a CHF 80. al chilo anche se è in azione. Se trovo l'aglio cinese o le cipolle non CH aspetto finché trovo il prodotto nazionale. E la concorrenza non esiste quando la differenza di prezzo tra due medesimi prodotti di due negozi diversi è di 5 centesimi!
anndo76 1 anno fa su tio
@Tato50 be' per chi vive nel mendrisiotto, credimi, i prezzi sono esattamente il doppio ( coop, miggros etc ) che in italia. ma tolto cio', e' lampante che puoi uscire dai confini , ammalarti etc ma la SPESA e i dane' li vogliono le lobby locali. Diversamente chi ha imposto la regola e' da internare per mancanza di intelligenza....ristoranti, amici, caffe' al bar si e spesa no ? e' evidentissimo il motivo
Tato50 1 anno fa su tio
@anndo76 Parte prima !!! Io abito a due chilometri dove trovo 4 supermercati quindi ho solo problemi di scelta ;-) Trovo strano che i prezzi non siano identici in tutti i supermercati e ancora più strano che a pochi chilometri dalla concorrenza italiana siano più alti. Qualcuno qui non fa il suo mestiere ;-((( Sono io l'incaricato della spesa in famiglia e faccio molta attenzione a certi prodotti di lunga scadenza in "azione" tra i quali tantissimi provenienti da oltre confine. Se trovo tre pacchi di pasta e ne pago due, idem per il caffè e altri generi credo che il livello nei confronti di un acquisto fuori confine sia più conveniente da noi. Ho fatto la prova con mia figlia; lei ha acquistato pasta Barilla e io il medesimo prodotto in azione e ho guadagnato parecchio rispetto a lei. Poi sicuramente ci sono dei prodotti locali che costeranno meno ma posso capire chi abita a pochi chilometri che ne approfitti e non certo io che tra andata e ritorno ne faccio 150 km ;-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@anndo76 Parte seconda !! Chiaramente la regola introdotta dalla Keller non ha smentito che era per sostenere la nostra economia uscita malconcia dalla crisi e da un lato posso anche capire. Se non erro anche in Austria non puoi fare acquisti. Comunque vada l'importante è che il "socio virus" scompaia e si possa ritornare alla normalità. Tanto per cambiare stamattina sono andato in Ospedale per un controllo e mi son dovuto ancora sottopormi alle solite procedure ;-) Meglio non abbassare la guardia, io ne ho già abbastanza di problemi ;-))
Maja 1 anno fa su tio
@Tato50 Non mi permettono di risponderle purtroppo. Seppure nel mio lungo scritto non ho insultato nessuno ne tanto meno mancato di rispetto. In bocca al lupo per i controlli e Buona giornata
Tato50 1 anno fa su tio
@Maja Scusa Maja, guarda che non ho notato assolutamente insulti o mancanza di rispetto nel tuo scritto. Credo che anche nel mio Post di risposta sia avvenuta la stessa cosa. Non vedo dove ho sbagliato se non scrivere quello che pensavo senza offendere nessuno . Comunque se vuoi fammi notare eventuali errori non essendo mio abitudine mancare di rispetto a chi non lo merita, sono disponibile ;-) Saluti, Tato50
Maja 1 anno fa su tio
@Tato50 Nono.. ma si figuri. Non ha scritto nulla di offensivo. È che alla sua risposta ne sarebbe seguita una mia, che purtroppo non mi fanno pubblicare. Se vuole le lascio la mia mail e se vuole può darmi la sua, così posso ribattere.. maja.glavas@hotmail.com Grazie per lo scambio
Tato50 1 anno fa su tio
@Maja Maja, scusami ma mi sono permesso di darti del "tu". Non è che per caso hai scritto fuori orario e il Post chissà dove è finito. Ad un certo orario " chiudono bottega" come al sabato e la domenica se scrivi e poi non esci dal Blog, lo scritto va a farsi benedire-;)) Buona serata
Maja 1 anno fa su tio
@Tato50 Eh tutto può essere.. è la prima volta che scrivo qui. Ho cercato di rispondere questa mattina. Lo scritto era lungo, ma nemmeno a metà lo inviava. Sicuramente la mia affinità con la tecnologia è pessima.ad ogni modo buon week end e a presto
Doda 1 anno fa su tio
Sconvolgente! Non ci sono altre parole..
Tzozjlred 1 anno fa su tio
Questa è follia pura, ma un Po di buon senso del doganiere... no eh? Già il fatto che teniamo chiuse le nostre dogane agli italiani nonostante Schengen...ma facciamo entrare i frontalieri da ormai un mese e' quantomeno discriminatorio e da sfruttamento di manodopera, ma adesso che si venga multato per un giornale...
Tato50 1 anno fa su tio
Come fomentare chi mantiene l'economia altrui e non quella che ne sponsorizza molti-;((((((
Tehno 1 anno fa su tio
@Tato50 Stai zitto
Tato50 1 anno fa su tio
@Tehno Sei cinese o solo un ....
Tato50 1 anno fa su tio
@Tehno A chi ? Uella, ultimo arrivato, in 14 anni nessuno ha mai osato mettermi la museruola. Sei uno dei sussidi o sei solo maleducato-;((
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Aspettiamo pazienti che l'afflusso migratorio migliori il DNA degli svizzeri... in particolare di alcune categorie tipo gripa, doganieri e controllori del bus... :-))))
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Un minuto di raccoglimento per le guardie di confine
centauro 1 anno fa su tio
@Norvegianviking ahahahah....
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Facilissimo. ma demenziale. Buona vita frustrata.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Doveva essere la risposta a uno dei tanti perfettini pignolini irreprensibili che non sbagliano mai e non perdonano il reato dell'importazione illegale di un quotidiano. Scusate. Però, pensavo, potevano trattenerlo le guardie così avrebbero avuto la possibilità di ampliare il loro vocabolario rudimentale italo dialettale. Scusate aee bon neh ?
driver1973 1 anno fa su tio
Economia da pagliacci!!!! Se per farla funzionare bisogna obbligare le persone a spendere in Svizzera siete alla canna del gas e siete peggio della Corea del Nord. PAGLIACCI
Tato50 1 anno fa su tio
@driver1973 Cominciamo a mettere a posto la nostra economia, poi penseremo a chi vi frega 85 milioni all'anno e ci prende per il.....naso da anni sugli accordi che giacciono nei cassetti. I sussidi spendiamoli qui, altrimenti si può traslocare dove te li permettono ma non li vedi -;)(((
driver1973 1 anno fa su tio
@Tato50 Io sono una partita IVA dal 1996 e so cosa vuol dire mettersi in gioco commercialmente ogni giorno che il Signore manda in terra. È giusto mettere in ordine la propria economia. Ma una persona deve avere il piacere di farlo, non perché obbligata. Stare sul mercato vuol dire concorrenza e competizione. Chi viene da me lo fa perché ne ha piacere. Chi non viene più non mi ritiene all'altezza di altri migliori di me. Ma in tutto questo c'è libertà di scelta. Con le imposizioni non si stimola il mercato e la concorrenza. Se fa comodo non avere quest' ultima allora è un altro discorso. Ma non è da paese Europeo. Sono caratteristiche utilizzate ad altre latitudini.
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Sensibilizzare i cittadini/clienti per spendere i soldi nel proprio paese per sostenere l'economia è accettabile ma altrettanto dovrebbe essere per gli imprenditori, commercianti ed enti del settore sanitario spendere i soldi per pagare gli stipendi al personale indigeno che a sua volta li spenderà sul territorio. Se mi reco alla Migros e compero, so che una parte di ciò che ho speso va nella paga del commesso frontaliere che se la spenderà tutta nel suo paese, gira e rigira il denaro se ne va oltre confine!
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro I CCL non fanno differenza tra indigeno frontaliere. Forse blocchiamo gli 85 milioni di ristorni e qualche cosa resterà da noi-,))
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Le paghe sono le stesse ma il punto sta proprio dove vanno le stesse, nelle tasche del frontaliere che le porta interamente a casa o nelle tasche dell'indigeno che le spende nel suo territorio.
Tato50 1 anno fa su tio
@driver1973 Non sono decisioni che ho preso io e forse chi più in alto di me ha deciso questo anche per aiutare la nostra economia che una bella botta l'ha presa. Che sia giusto o sbagliato non tocca a me dirlo visto che non sono interessato. Io, per principio spendo dove guadagno e seguo con attenzione certe inchieste che fa l'ACSI e mi viene da ridere quando 20 prodotti identici acquistati in tre supermercati ticinesi e altrettanti oltre confine, fanno un differenza di prezzo di 90 cts. Se è questo il motivo che si va a sud lo trovo un po' ridicolo. Saluti
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Mi sa che tra quei 20 prodotti non era presente la carne o altro che in CH sarebbe inavvicinabile.
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro Non sono in grado di risponderti non avendo più la rivista. So comunque che la carne in Italia costa meno ma ogni tanto, in particolare LIDL, fa delle azioni che se non sei davanti alla porta alle 06.30 non trovi più nulla ;-))) LIDL si rifornisce praticamente in Svizzera, a parte quando fa le settimane greche o altro, e pubblica gli articoli con tanto di foto sul produttore. Io vado matto per le mandorle caramellate e una volta mi è capitato di leggere un articolo su una Svizzera tedesca che le prepara in modo artigianale. Ogni due mesi ne comando 20 confezioni e da un po' di tempo mi regala anche altre caramelle di sua produzione ;-)
centauro 1 anno fa su tio
@Tato50 Mmmmhhh adesso mi viene l'acquolina in bocca.....
Tato50 1 anno fa su tio
@centauro Vuoi l'indirizzo ? ;-))
Rudo69 1 anno fa su tio
in una società di libero scambio vietare di fare la spesa in un qualsiasi paese è una misura non legale in quanto riconducibile a protezionismo/favoritismo,.....una vergogna!
centauro 1 anno fa su tio
@Rudo69 Ma in sostanza quale sarebbe il motivo per vietare la spesa all'estero??
dinci 1 anno fa su tio
Stiamo sprofondando nel ridicolo.
sedelin 1 anno fa su tio
fantasticamente ridicolo :-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@sedelin Se era " La Repubblica " hanno fatto bene-;))
streciadalbüter 1 anno fa su tio
E poi si lasciano entrare settantamila frontalieri.Vergogna!
Tristano 1 anno fa su tio
Santo cielo...
patacca 1 anno fa su tio
Veramente ieri si era letto che la discrezionalità del funzionario era la condizione per non incappare in una sanzione,ricalca un poco questo caso e spero sarà uno dei pochi di cui si sentirà a venire le multe fatte in Italia,spero si tratti di un eccesso di zelo del funzionario magari appena assunto e desideroso di mettersi in mostra.Detto questo, per i cartelli svizzeri e politici sarebbe un bel segnale per capire che ci stanno marciando non poco sui prezzi.
Nicklugano 1 anno fa su tio
Migros, Coop e combriccola ringraziano… e vanno avanti a fare affari d'oro !
Tb82 1 anno fa su tio
La legge vieta i viaggi avvenuti “esclusivamente” per fare la spesa. In linea teorica l’aver bevuto il caffè rendeva il viaggio (con tanto di spesa) del tutto legittimo.
wind24 1 anno fa su tio
Giustissimo, regole son regole, bravi !
seo56 1 anno fa su tio
Semplice disgustato dall’agire delle nostre autorità. Non c’è limite al peggio. Domani andrò in Italia a pranzo e prima di rientrare farò la spesa. Lo scopo é quello di prendere la multa alfine di poterla contestare.
Don Quijote 1 anno fa su tio
Governichiio, patetico e ridicolo. A me non preoccupa morire, ma vivere governati da baccalà
Blackloxx 1 anno fa su tio
Impiegeranno più tempo a controllare e multare chi ha comperato una caramella in Italia che a lasciare liberi gli acquisti. Diano almeno la vera motivazione senza tanti giri e rigiri di parole. Ridicolo.
franco1956 1 anno fa su tio
giustissimo.
Heinz 1 anno fa su tio
Ma é vero o stavano girando il promo per un nuovo episodio dei frontaliers??? Almeno in Italia ci sono i carabinieri su cui si fanno le barzellette!!!
miba 1 anno fa su tio
Per me solo una cosa non è chiara: si tratta di idiozia oppure di essere ridicoli?
clerm 1 anno fa su tio
Non esageriamo se vogliamo essere credibili! Già il fatto di non poter fare acquisti sa piuttosto di mossa commerciale (discutibile) che di prudenza al Covid, tant'è che lascia perplessa pure la legislatura (di fatto la Legge non prevede limitazioni simili), se poi ci attacchiamo ai cavilli facciamo la cosiddetta figura del cioccolattaio!!!
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Quelli che scrivono che le regole vanno rispettate, sono spesso i primi che appena possono (specie in Italia) ne fanno di ogni. Poi vengono sanzionati e si lamentano del vigile (o del carabiniere). Adducendo che i badin na cumbinan püsee che bertoldo in Svizzera. Scusa pronta e confezionata.
KilBill65 1 anno fa su tio
Che zelanteria...Capisco fermare una persona con la spesa e dare la multa visto il divieto, ma per un giornale mi sembra una barzelletta....Si entra propio nel ridicolo.....
Norvegianviking 1 anno fa su tio
Bello leggere che si deve fare la spesa in svizzera ecc ecc... allora spero che tali soggetti non vadano mai all'estero in ferie (mare ?), acquistino veicoli svizzeri (se esistono), i vestiti tutti made in Appenzello e le case se le facciano costruire dagli engadinesi. Allora si sarebbero coerenti...
centauro 1 anno fa su tio
@Norvegianviking Devi sapere che la AET ha commissionato una turbina Francis per la centrale di Personico al costo di circa 500 mila fr. direttamente dalla Cina, allora ai cittadini si rimprovera di non fare la spesa all'estero e le grandi aziende hanno totale libertà di scelta?
franco1956 1 anno fa su tio
ci sono le regole???Basta rispettarle e non fare i furbi.Benvengano le multe.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@franco1956 ciccio parliamo di un giornale non di un carrello di spesa!
curzio 1 anno fa su tio
@Norvegianviking "Niente acquisti" significa "NIENTE ACQUISTI". Non significa "Niente acquisti, ma solo un giornale, un kg di penne e una confezione di passata di pomodoro". Troppo difficile?
centauro 1 anno fa su tio
@curzio Sembra che sia una disposizione apparentemente illegale.
centauro 1 anno fa su tio
@curzio Allora non si dovrebbe nemmeno "acquistare" manodopera all'estero, le aziende e gli ospedali non vengono multati?
curzio 1 anno fa su tio
@centauro Se "sembra che sia una disposizione illegale" fai ricorso e ti rivolgi ad un tribunale. Secondo te è giusto ignorare le leggi solo perchè non ci piacciono o perchè "sembrano illegali" ?
centauro 1 anno fa su tio
@curzio Sto alla lettura di alcuni commenti, ho scritto "sembra" proprio perché non sono sicuro.
Lully 1 anno fa su tio
Ridicoli?? Vai al ristorante, al bar dal parrucchiere e non puoi prendere un giornale...ma per favore! Ma si preoccupano del Covid o di altro?
don lurio 1 anno fa su tio
Se ci sono regole sono da rispettare , hanno fatto bene dovevano dargli CHF 100.- d multa.
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@don lurio Pensavo che il terzo reich fosse scomparso nel '45. Molto proporzionato tutto, complimenti per l'ottusità.
ilarios 1 anno fa su tio
Quelli della dogana, poverini, possono farci poco, ma molti se ne stanno approfittando di questa chiusura. Avrei detto al compratore di farsi l'abbonamento online visto che su ionternet non ci sono dogane.
GI 1 anno fa su tio
wow......la fantasia non conosce veramente limiti....
Norvegianviking 1 anno fa su tio
il livello è talmente basso che non varrebbe la pena dilungarsi. Un quotidiano, no dico...allora perché non gli hanno chiesto se anche i calzini li ha acquistati in Italia e li ha indossati subito ?...
Zarco 1 anno fa su tio
Giusto non accanirsi !
Norvegianviking 1 anno fa su tio
@Zarco ah no perché non permettergli di "importare" il giornale non è un accanimento ?
Zarco 1 anno fa su tio
@Norvegianviking I doganieri mica l’hanno sanzionato ...

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 05:20:28 | 91.208.130.86