Ti-Press
GAMBAROGNO
08.11.2019 - 19:080

Viabilità Magadino-Quartino, «sbagliato chiudere tante strade»

Cleto Ferrari ha inviato un'interpellanza al Municipio di Gambarogno

GAMBAROGNO - Il consigliere comunale Cleto Ferrari ha inviato un'interpellanza al Municipio di Gambarogno in merito alla viabilità della zona Magadino-Quartino, ritenendo inopportuna la chiusura di diverse strade «piuttosto trafficate» a Quartino. 

L'esponente di Per Gambarogno lamenta soprattutto la non applicazione di alternative come «il famoso triangolone a senso unico in sostituzione della rotonda, conosciuto durante i lavori FFS e che per sei mesi aveva confermato la sua estrema efficacia eliminando totalmente le colonne. Chiaro e semplice il motivo della sua efficacia. Non crea interruzioni al traffico in quanto il cambio di direzione avviene lungo la corsia di marcia».

Cleto Ferrari ritiene inoltre inaccettabile l’intervento su Ticinonline del Segretario Comunale «il quale sminuisce l’entità dell’intervento effettuato. Sminuire l’entità dell’intervento a Quartino è una totale mancanza di rispetto nei confronti della fusione e dei cittadini di tutto il Gambarogno».

Al Municipio viene quindi chiesto:

  • Condivide l’intervento su Ticinonline del Segretario Comunale? Prevedete delle sanzioni nei suoi confronti?
  • Siete a conoscenza dei ritardi dei Bus che vanno in direzione di Cadenazzo. Questi autopostali assicurano ancora i tempi necessari per accedere alle coincidenze con TILO?
  • A quanto ammontano i ritardi per la mobilità privata e pubblica tra le 07 00 e le 09 00. Infostrada annuncia tempi di attesa tra i 17 e i 30 minuti. Confermate
  • Quante strade sono state chiuse a Quartino nell’abitato e fuori abitato?
  • Perché inizialmente non è stata chiusa solo la strada del nucleo di Quartino senza chiuderne altre 4 o 5 evitando così la quasi paralisi viaria del basso Gambarogno?
  • Quale preavviso ha dato il Dipartimento del territorio in merito a questa chiusura?
  • Come mai non si è attesa la realizzazione della triangolazione a senso unico in sostituzione della rotonda prima di intervenire in modo deciso sulla viabilità di tutta la zona di Quartino?
  • Come mai il Dipartimento del Territorio non ha ancora eseguito questa triangolazione considerata la chiara dimostrazione della sua efficacia durante il cantiere FFS e anche l’ampio spazio di sedime disponibile? Tra l’altro anche il Gran Consiglio aveva approvata questa soluzione (mozione mia e una di Badasci). Soluzione non costosa ed eseguibile in tempi brevi anche solo provvisoriamente.
  • Il Municipio e il Dipartimento del Territorio hanno intenzione di revocare almeno parzialmente questa misura estrema e malsana che hanno imposto a livello di mobilità a Quartino? Entro quando?
  • Considerata la chiarissima origine ed entità del problema, ogni giorno in più che mantenete questa situazione viaria deplorevole non avete la sensazione di punire ingiustamente gli abitanti del Gambarogno, considerato che anche a livello di mobilità pubblica l’offerta alternativa non è aumentata ma anzi ora diminuita? Insomma non esistono alternative e se improvvisamente esistessero (TILO?) sarebbero comunque un ulteriore costo per le economie domestiche che già per questo hanno si sobbarcano tasse di circolazione elevatissime ed in Ticino senza un’auto in parecchie regioni sei fermo!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 09:23:21 | 91.208.130.87