CAMPIONE D'ITALIA
25.06.2013 - 17:240
Aggiornamento : 26.10.2014 - 03:01

Al Casinò è uscito ancora il rosso

Il disavanzo 2012 è più contenuto rispetto all'annata precedente, e nel 2013 saranno contabilizzate le riduzioni di costo decise con il personale e i sindacati

CAMPIONE D'ITALIA - Il bilancio 2012 del Casinò di Campione d'Italia è ancora nelle cifre rosse, ma le cose vanno meglio rispetto al 2011.

 

I soci della “Casinò di Campione d’Italia S.p.A.” hanno approvato all’unanimità il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2012, che si chiude con una perdita di 27.600.000 euro. Il disavanzo della gestione 2011 era invece di oltre 40 milioni di euro. Una “spirale perversa dalla quale il Casinò di Campione non si sarebbe salvato, se non fossero stati messi in atto azioni radicali sia da parte dell’azienda sia da parte dell’Amministrazione Comunale, a cominciare dalla rinuncia a una cospicua quota di spettanza dei proventi”, ha dichiarato in sede di voto il sindaco Marita Piccaluga, che ha espresso la sua riconoscenza ai vertici della casa da gioco campionese.

 

Vari i fattori di macro e microeconomici che hanno pesato sulle finanze del Casinò: tra di essi la forza del franco svizzero rispetto all'euro, la concorrenza delle case da gioco ticinesi e la perdurante crisi economica globale. La difficoltà sistemica viene però affrontata con un certo slancio, tanto che nel 2012 è stato stabilito il record di quota di mercato in termini di incassi (27,3%), diventando, nel recente periodo, il primo casinò nazionale come singola location. Un traguardo, questo, inseguito in ottant’anni di storia aziendale e che insieme alla mancanza di flessione degli incassi fa bene sperare i vertici del Casinò.

 

I quali sottolineano che il bilancio 2012 tiene conto solo in minima parte delle riduzioni di costo pari 18 milioni di euro complessivi, a regime nel 2013, connesse al “contratto di solidarietà” stipulato con le organizzazioni sindacali e con i lavoratori.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 21:31:19 | 91.208.130.85