Cerca e trova immobili

CANTONERiportare in Ticino chi è scappato oltre Gottardo: «Entro il 2027 migliaia di posti di lavoro ben retribuiti»

14.05.24 - 17:19
Questa la ricetta di Avanti con Ticino&Lavoro con il documento "Ripartiamo dal Lavoro: un nuovo Patto Sociale per il Ticino"
Avanti Ticino
Fonte Avanti Ticino& Lavoro
Riportare in Ticino chi è scappato oltre Gottardo: «Entro il 2027 migliaia di posti di lavoro ben retribuiti»
Questa la ricetta di Avanti con Ticino&Lavoro con il documento "Ripartiamo dal Lavoro: un nuovo Patto Sociale per il Ticino"

BELLINZONA - Lavoro e occupazione, «è necessario favorire i residenti. È proprio il lavoro il problema principale del Cantone». È questa la convinzione che sta alla base di una serie di iniziative presentate da Avanti con Ticino&Lavoro. E in tal senso la precarietà occupazionale, i bassi salari e il problema del frontalierato rappresentano «fattori che incidono negativamente sulla qualità della vita e sull'economia del territorio». 

Sono queste le premesse del documento "Ripartiamo dal Lavoro: Un Nuovo Patto Sociale per il Ticino" stilato da Avanti Ticino& Lavoro dove si evidenzia, appunto, l'urgenza di ristabilire equità e sostenibilità nel tessuto economico ticinese. Traducendo, ecco che tali concetti diventano i cardini portanti di una serie di mozioni - ben 14 - per ottenere  «riforme strutturate capaci di migliorare le condizioni di lavoro e di creare opportunità lavorative qualificate che possano trattenere i talenti nella regione», scrivono i proponenti.

Tra gli obiettivi: lo sviluppo di un progetto condiviso che porti «alla creazione entro il 2027 di migliaia di posti di lavoro ben retribuiti in Ticino, fornendo opportunità di rientro a chi ha deciso di stabilirsi oltre Gottardo e a quanti termineranno la formazione nei prossimi anni», spiegano Evaristo Roncelli, Amalia Mirante e Giovanni Albertini. 

A ciò dovrà far seguito anche il «rilancio dell’impiego dei residenti con la creazione di un indotto che possa combattere le tendenze negative in corso sul mercato del lavoro ticinese che crea  distanze sempre maggiori fra i salari ticinesi e quelli svizzeri», scrivono nel documento.

Un ampio progetto che parte dalla constatazione di alcuni elementi a suffragio dei numeri e dalle ricerche.  «Innanzitutto l’enorme pressione sul mercato del lavoro esercitata dalla concorrenza delle persone residenti in Lombardia. A causa di un costo della vita minore, di un tasso di cambio favorevole e di una situazione fiscale vantaggiosa, questi potenziali lavoratori possono accettare salari inferiori rispetto alle persone residenti in Ticino», evidenziano. Inoltre è evidente «l’assenza di sedi (centri decisionali) di imprese di grandi dimensioni sul territorio»

Ecco allora tra le proposte quella di una correzione della redistribuzione di risorse attraverso la perequazione intercantonale: «con circa 500 milioni aggiunti, senza contare gli effetti moltiplicativi, potrebbe essere possibile creare almeno 2’500 posti di lavoro in Cantone Ticino». Altro fronte è quello dell’incremento dei posti pubblici o parapubblici federali in Cantone Ticino e l’aumento dei posti privati di aziende con sede in Svizzera «L'amministrazione federale dovrebbe portare 500 posti di lavoro nel Cantone Ticino».

In aggiunta anche la richiesta di istituire un fondo pubblico-privato destinato alla formazione di manodopera qualificata, «una risposta proattiva alla cronica mancanza di profili professionali adeguatamente formati che sta frenando lo sviluppo economico del Ticino».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Voilà 5 gior fa su tio
Dipende tutto dai datori di lavoro, se non sono disposti a pagare di più non se ne fa niente. Un'azienda che non è in grado di pagare salari decenti, che poi il Cantone deve compensare con i vari sussidi, non ha senso di esistere, le imposte che paga non bastano a coprire i costi che il Cantone deve sobbarcarsi per sussidiare indirettamente queste ditte.

F/A-19 5 gior fa su tio
Risposta a Voilà
Ogni azienda va ringraziata per l’apporto che da in termini di colmare esigenze di mercato, di ingaggiare manodopera, di creare un certo indotto e di contribuire a tener vivo il proprio settore di commercio creando concorrenza e garantendo qualità, stipendi, pagando oneri sociali e quant’altro. Poi che ci siano aziende che esistono anche perché fanno capo a frontalieri è comunque una realtà ed è sempre meglio avere che non avere per i motivi sopra elencati. Se tanti nostri giovani non si adattano a quello che è il mercato dei salari vorrà dire che troveranno altre strade, l’emigrazione per esempio, la politica può mettere delle regole che falsano le regole del commercio , pensiamo in Italia danno incentivi se comperi un’auto nazionale, al contrario mettono tasse su quello che arriva per esempio dalla Cina tanto per equilibrare i prezzi. Fatto sta che questo è il nostro mondo, molto imperfetto ed svolte poco giusto ma soluzioni facili sono difficili da trovare.

Stilton 4 gior fa su tio
Risposta a F/A-19
Personalmente sono convinto che quelle aziende che non operano in modo direi etico, creano le premesse per rovinare tutto il tessuto sociale di una regione. Il danno va comunque considerato ed esteso anche per coloro che malgrado le difficoltà, cercano di fare impresa mantenendo il sano, ma delicato equilibrio tra profitto aziendale e richieste del mercato. In altre parole, la richiesta del mercato va alimentata dando alle persone potere d’acquisto.

vulpus 5 gior fa su tio
Comprensibile l'entusiasmo della signora. Ma forse con gli zeri ha il tastino ossidato. Ma si rende conto cosa significa creare migliaia di posti di lavoro in Ticino in 3 anni? Sembrano le proposte che elargiva la Lega all'inizio: venghino, venghino che c'è posto per tutti....Ma se questo veramente si avverasse, non saranno sicuramente aziende e industrie locali che lo faranno. Saranno aziende in provenienza dalla vicina Italia, che si insediano sul nostro territorio,motivate dal fatto delle ottime condizioni quadro. Ma poi ben si sa che si portano appresso anche le maestranze, infischiandosi del resto tipo traffico, ambiente ecc ecc.- L'ente pubblico si arrabatta ad arrivare alla fine dell'anno, non ha più risorse, e non ha la voglia di scremare il superfluo, anzi continua a spendere senza remore. Siete solo in pochi, ma fate almeno cme l'MPS che si documenta e continua a porre domande, anche se talvolta in modo retorico, ma almeno emergono le deficienze dei nostri governanti.

Il_Moralizzatore 5 gior fa su tio
Lavoro ma non solo. Che voglia ha un giovane di tornare a sud del Gottardo quando il Ticino è ormai solo una casa di riposo per zucchini benestanti?

tigre76 5 gior fa su tio
Quando si leggono determinati articoli viene davvero da pensare e riflettere,nelle liste di questo fantomatico partito Avanti Ticino&Lavoro ci sono tanti elementi che a dire "Lazzaroni" e "Sindacalisti" gli stai facendo ancora un complimento!!!Per cortesia insegnate alle persone cos'è il senso del dovere e dopo forse non ci sarebbe il bisogno di raccontare utopie,perché i cittadini,meglio ancora chi vive in Ticino, avrebbe più un senso del dovere e non sempre attendere e aspettare la raccomandazione...che scende dal cielo....

AndyEspo 5 gior fa su tio
evviva, liberate altre migliaia di posti che così chi è su ci rimane, chi non ci è ancora ci andrà e i posti liberati in ticino sono accessibili solo per frontalieri... qui non ci si può neppure diplomare con un afc, perché poi (come nella mia situazione) dopo il diploma ti lasciano a casa, un po come fanno tutti i datori, per poi prendere il frontaliere al posto tuo che gli costa meno di uno diplomato... poi non trovando nulla ti tocca fare lavoretti ad ore sottopagati che non c'entrano una cippa col tuo diploma per poi indebitarsi sempre di più con il cantone, siccome si guadagna meno dell'italiani a momenti. per poi scappare in svizzera interna dove i cantoni ti trattano già meglio rispetto il ticino... e io sono ritornato solo perché il mio datore da zurigo mi ha trovato un posto ben retribuito a bellinzona per tenermi vicino alla famiglia... ma sicuramente non grazie al cantone se la gente ritorna in ticino e sicuramente non troverà mai lavoro grazie al ticino o ai piccoli pagliacci dei politici che ci sono qui.... quindi quei posti li li liberano per poi farli occupare dai frontalieri!!! ed è strano che fanno tutta l'analisi del problema senza mai nominare neppure mezzo frontaliere... girano attorno al problema perché a loro viene più comodo il frontaliere che lo svizzero....

Stilton 5 gior fa su tio
Purtroppo, la realtà e ben più grave, nelle aziende lavorano spesso persone con regolare permesso B cosiddette qualificate, che in realtà hanno a malapena terminato una formazione di base. In poco tempo assumono il ruolo di mezzo capetto, favorendo così la sostituzione sistematica del personale indigeno e qualificato, a favore di loro connazionali o familiari.

F/A-19 5 gior fa su tio
Malgrado che in Ticino non funziona niente i nostri politici ci propongono progetti faraonici come il comparto sportivo ed abitativo di Cornaredo ed il palazzetto ( alla faccia del palazzetto....) per la giustizia che messi insieme tra costi, sorpassi di spesa inevitabili e quant’altro fanno un miliardo di franchi con sicuro rialzo delle tasse per tutti. Il tutto per rendere attrattivo il nostro cantone, ciliegina sulla torta, radar a gogo in ogni angolo per addolcirci le giornate, va bene, la gente poi prenderà le proprie decisioni.

Gor 5 gior fa su tio
Avete fatto entrare mezza Italia, un Cantone invivibile e proponete ora qs sogni? Ma andare a c...

Zeno 5 gior fa su tio
Finalmente una che percepisce leneccessità ! Avanti tutta

Marte18 5 gior fa su tio
Mio figlio sta facendo l’apprendistato a Berna perché qui in Ticino non ha trovato nulla e si trova benissimo di la. È vergognoso che non si trovi neanche lavoro da apprendista!!!!!!!!!

MR81 5 gior fa su tio
Risposta a Marte18
Suo figlio rimarrà li per molto tempo, ha tutto da guadagnarci….. mia sorella (ora ha 45 anni) andata in Svizzera romanda per imparare le lingue e non è più tornata😅… adesso quando parala in dialetto, si sente spesso il francese😂…

Marte18 5 gior fa su tio
😂😂😂 meglio stare oltre Gottardo che qui!!!! Parlano per dare aria alla bocca!!!

Pippopeppo 5 gior fa su tio
Dopo 30 anni mi pento ancora oggi di essere rientrato in Ticino, aspetto solo la pensione per ritornare oltre Gottardo anche se alla metà di quanto realmente dovuto

Nicola1987 5 gior fa su tio
Parole, parole soltanto parole 😂

F/A-19 5 gior fa su tio
Qui funziona bene solo i radar, repressivi e redditizi, grande esempio di qualità di vita, ma andate a....

OrsoTI 6 gior fa su tio
Scusate ma a me scappa da ridere. La stessa Signora con i capelli tossi, nel Mese di ottobre e novembre, parlava tanto di cassa malati:) lei parlava di cambiare il sistema e abbassare i premi e poi PUFF. Adesso fa la stessa cosa: bla bla bla. Solo Slogan elettorale

Andy 82 5 gior fa su tio
Risposta a OrsoTI
ha perfettamente ragione...

Marco2023 6 gior fa su tio
sognatori

Talos63 6 gior fa su tio
Io in queste mozioni vedo solo belle parole, slogan elettorali, ma non vedo nessuna proposta realistica su come realizzare queste richieste.

Sem prunt 6 gior fa su tio
....e voi pensate che adesso che vi siete svegliati , tutti tornano a braccia aperte .... bisognerebbe riuscire a non farli scappare invece di ri correrli dopo che sono andati. svegliaaaa

Steel68 6 gior fa su tio
Mio figlio è "scappato" dal Ticino a 22 anni (ventidue)perché rifiutato da TUTTE le aziende a cui ha fatto domanda di assunzione,una vergogna,a Zurigo sanno valorizzare i giovani,2 forse 3 spanne sopra il Ticino...lodevole il tentativo di Avanti Ticino&lavoro ma è pura utopia e sarà sempre peggio...

Andy 82 6 gior fa su tio
Bla Bla Bla....

Rosso Blu 6 gior fa su tio
A fare in Ticino? Paghe da fame, offerte di lavoro scarseggiano e invivibile perché sempre tirati. Arrivate tardi e riportarli a casa, non dovevate dargli l'opportunità perché avete perso tempo. Ticino è stretto, collassato di traffico e stole antico.

Linette 6 gior fa su tio
Che fantasia

M70 6 gior fa su tio
belle parole ma poi? grazie ai politici e ai datori di lavoro il Ticino è diventato una fogna. Non è possibile che hai nostri giovani venga detto"...qui oramai funziona così..."e gli viene chiesto dove abitano....i residenti non vengono assunti! vergognatevi politici e pseudo imprenditori! qui non c'è la volontà vera di fare nulla! non è possibile che un giovane con diploma arriva a 30 anni senza aver trovato un lavoro ..e neppure un primo impiego!!!!!

Voilà 5 gior fa su tio
Risposta a M70
Anche alle risorse umane ci sono molti frontalieri, o comunque molti stranieri, anche residenti, che danno la precedenza ai connazionali.

Gio Gio 6 gior fa su tio
Credono alla fata turchina , poro Ticino

francox 6 gior fa su tio
Ci andava Totò, " mi faccia il piacere!".

Aaahhh 6 gior fa su tio
Sparato un po’ alto stavolta?

Don Quijote 6 gior fa su tio
Le buone intenzioni a parole sono cosa facile. Mi piacerebbe vedere anche solo uno di questi chiacchieroni fondare un'azienda con le proprie conoscenze e distribuire gli stipendi che predicano. Meno male che abbiamo la manodopera frontalieri, altrimenti, in questo Cantone l'unica cosa che rimarrebbe in funzione, a parte i radar, è l'ufficio imposte.

Vikaaa2023 6 gior fa su tio
Saluti da Zurigo 👋🏻 dove le assicurazioni costano la metà e lo stipendio è il doppio

MR81 6 gior fa su tio
Risposta a Vikaaa2023
…Sono cose che ti fanno piacere anche la nebbia 😜

randi.moro 6 gior fa su tio
Risposta a Vikaaa2023
Concordo; è quello che faremo noi fra qualche anno quando andremo in pensione, bye bye Ticino!

medioman 6 gior fa su tio
Risposta a MR81
Basta 1h e mezza per arrivare al ☀️.

Celafaremo forse 6 gior fa su tio
Elisa_S e dopo chi lavora? Poco tempo fa è stato messo in un sito di ricerca di lavoro che cercavo operai edili ( muratori ecc ) . Sai quante richieste di venire a lavorare mi sono arrivate di residenti in Ticino ? 0 E allora cosa faccio chiudo perché la gente non vuole fare lavori pesanti ? Il frontaliere viene lavora e fa un gran sacrificio dalla mattina alle 7:00 E Torna a casa alle 19:00/20:00 quando gli va bene . Forse è vero c’è ne troppi ma il problema non deriva da loro ma da noi stessi . Meglio stare in diso e prendere uno stipendio,che andare a lavorare e tornare a casa stanchi no ? Vogliamo parlare del settore sanitario ? Riduciamo i frontalieri pure li ? E poi ?

medioman 6 gior fa su tio
Risposta a Celafaremo forse
Dipende dallo stipendio. Per sopravvivere in Ticino non bastano 3’000fr

AleAle96 6 gior fa su tio
Risposta a Celafaremo forse
Io sono un ragazzo di 28 anni con una figlia di 5 mesi, sono alla ricerca disperata di un posto di lavoro per poter dare un futuro a mia figlia! Sono un ragazzo che si adatta facilmente e che si sporca le mani se serve senza pensarci!!!! Eppure nonostante le mie centinaia di candidature non sono riuscito a trovare nulla! Il 90% dei datori di lavoro non ha mai risposto, altro che ti dicono spudoratamente che assumono frontalieri… tutto questo è assurdo!! La gente vuole lavorare anche qui in Ticino ma non gli si dà l’opportunità di dimostrare quanto vale l’individuo…!! Ed è un vero peccato per la gente che come me cerca di inserirsi nel mondo del lavoro senza alcun risultato…

Paul Paul 5 gior fa su tio
Risposta a Celafaremo forse
Parliamo del settore sanitario… certo… ho fatto domanda a tutte le case anziani e spitex… mi hanno risposto in pochi e sinceramente per lavorare a ore, o con percentuali del 60% e guadagnare 2800 fr. puliti meglio andare a rubare… ma stiamo scherzando… io per meno di 4000 fr. puliti non riesco a vivere… e purtroppo mi tocca fare due lavori… complimenti ai manager del Ticino

Paul Paul 5 gior fa su tio
Risposta a Celafaremo forse
E soprattutto ai nostri politici

Gimmi 6 gior fa su tio
Risposta a AleAle96
Hai ragione,ma purtroppo,se non si é raccomandati,puoi essere bravo e volenteroso finché vuoi.....!!

cle72 5 gior fa su tio
Risposta a medioman
Forse lei non sa che nell'edilizia, nell'esempio portato dal signore, vice il contratto collettivo per i muratori. Lo stipendio non è 3000 fr. per un muratore con diploma. Ha centrato il discorso, qui senza frontalieri la situazione sarebbe molto peggio. Ospedali, case di cura, cantieri edili, stradali ecc ecc. chi li manderebbe avanti? ovvio ora il frontalieri da fastidio, perché prende posti in uffici, banche ecc ecc. Il Ticino è rimasto molto in dietro. Anche in Svizzera interna hanno i frontalieri, dalla Germania, dalla Francia e dall Austria.

Zeno 5 gior fa su tio
Risposta a cle72
e allara, LEI ritorni a fare lo starnazzatore nella sua Fallitalia !!!

AnakinLogan 6 gior fa su tio
Ottime le proposte di miglioramento che riguardano anche gli URC

cle72 5 gior fa su tio
Risposta a AnakinLogan
Nella mia vita sono stato in disoccupazione due volte, ho sempre trovato lavoro da solo dal suddetto ufficio URC non ho mai avuto aiuto, solo richieste di puntualità nel presentarsi e nel presentare le ricerche. Un ufficio di funzionari che alle 17.00 spengono tutto e tornano a casa sereni.

Melek 6 gior fa su tio
Questi discorsi fanno sembrare il Ticino uno Stato a sé e il resto della Svizzera un paese straniero (e ostile). Mah!

Mastro78 6 gior fa su tio
Con progetti, riunioni, dibattiti ecc. ecc.. la storia ci insegna che si raggiunge solo il nulla. Aprite società, dimostrate di saper fare quello che proponete e poi potrete dire di prendere esempio. Io vedo solo la solita fuffa da politici…

tormar 6 gior fa su tio
Risposta a Mastro78
Sì, come no, ma non sparate cavolate... È impossibile finché i datori di lavoro vogliono solo riempirsi la pancia e approfittare della situazione dei frontalieri

Mgrazia60 6 gior fa su tio
Quant i bo ie fo dala stala….!!!😰

Panoramix il Druido 6 gior fa su tio
Adesso vedremo se quelli di “Prima i nòss gént!” daranno loro manforte o se, come sempre, faranno finta di nulla; salvo poi frignare sul foglio domenicale…

Simulator 6 gior fa su tio
non voglio offendere nessuno ma in Ticino che stanno facendo? Ma che politica è questa? parlo per me ma sono veramente stanco di sentire parole…prima si deve cambiare mentalità e fiscalità, rendere attrattivo il nostro cantone…ora a conti fatti costa tutto meno oltre le Alpi con stipendi più alti…

Galvo 6 gior fa su tio
Riportare in Ticino chi é scappato oltre Gottardo, bene che almeno qualcuno prenda atto che esiste questo problema. Il nostro Cantone rimanendo attrattivo quasi solo per impiegati statali e frontalieri nel privato é entrato in un pericoloso vortice che sta già procurando uno scompenso generazionale e sociale.

airman21 6 gior fa su tio
Risposta a Galvo
Infatti hanno detto di voler creare 500 posti pubblici 😂😂

Koblet69 6 gior fa su tio
promesse da marinaio ! alcune posizioni per es. nell'ambito bancario esistono solo presso le sedi principali a nord delle Alpi e cosi immagino in molti altri ambiti lavorativi..

Elisa_S 6 gior fa su tio
L idea e buona ... ma realizzabile e mantenuta a lungo termine ? Il problema originale rimane sempre... l unica vera soluzione è la defrontalierizzazione ...o almeno una netta riduzione o fissare una quota massima.

Andy 82 6 gior fa su tio
Risposta a Elisa_S
credo che l'idea piaccia a tanti ma convenga a pochi.
NOTIZIE PIÙ LETTE