Immobili
Veicoli
Tipress
Il cantante Povia ospite del medico Roberto Ostinelli (a destra)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
13 min
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
14 ore
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
14 ore
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
16 ore
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
16 ore
Cardiocentro nell'EOC: «È stato un primo anno positivo»
L'integrazione è pienamente riuscita e da quest'anno la cardiologia dell'Ente sarà gestita totalmente dal Cardiocentro.
CANTONE
17 ore
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
18 ore
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
21 ore
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
22 ore
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
Acquarossa
31.08.2021 - 16:340
Aggiornamento : 18:54

Alla festa di Ostinelli arriva Povia, idolatrato dai no-vax e dall'estrema destra

L'artista italiano è stato invitato per domenica perché «da anni denuncia il marcio della nostra società».

Ormai distante dai cagnolini e topolini degli esordi, il cantautore oggi cavalca posizioni contro la scienza e i vaccini. Adottato dall'estrema destra italiana, ha detto: «Gli ebrei avevano un pigiama e un numero di riconoscimento, noi un Pass per entrare nei luoghi pubblici».

ACQUAROSSA - Se non i primi, furono i paninari all’inizio degli anni ‘80 a coltivare con metodo e passione la loro diversità. Mangiando paninaro, vestendo paninaro, ascoltando musica paninara, flirtando (ufficialmente) tra paninari si imbottirono, fino a scoppiarne, della loro autosegregazione.  Perché, forza della fisica, tutte le bolle scoppiano. 

Qualcosa di simile sta avvenendo nel confronto tra bande che contrappone da noi, come altrove, i sostenitori del vaccino e i cosiddetti no-vax. Ma dal profilo sociologico sono più interessanti i secondi. L’ultimo esempio  arriva dal medico ticinese controcorrente Roberto Ostinelli, che quest’oggi su Facebook si dice «in vena di fare festa» con la sua associazione Arca21. La notizia è che al pranzo e al pomeriggio organizzato per domenica prossima presso la Fattoria Biologica il Cardo di Acquarossa, ci sarà un ospite d’eccezione: «il cantautore italiano Giuseppe Povia». E il cerchio paninaro si chiude. Perché l’artista 49enne non sale sull’Arca in virtù di bambini che fanno oh davanti al topolino, al cagnolino, al lupo nero o all’agnellino. Ormai irrimediabilmente lontano dalla vena bucolica, l’ultimo Povia (quello che arriva dopo il suo periodo no gender, che gli valse accuse di omofobia per la sua canzone "Luca era gay") cavalca pubblicamente le posizioni e gli argomenti più profilati contro vaccino e la scienza "mainstream", cioè la scienza.

Più idolo della Giorgia Meloni, che del dottor Giorgio Merlani, canta che ti ricanta, il Povia è stato adottato dal partito di estrema destra Fratelli d’Italia. Ma in Val di Blenio sbarca soprattutto perché, come dichiara lo stesso Ostinelli, la festa si tiene «per conoscerci, per continuare la missione di Arca21 e per incontrare un artista che da anni racconta e denuncia il marcio della nostra società». Cosa racconterà Povia ad Acquarossa? Forse ripeterà, notizia ripresa da qualche agenzia a fine luglio, che: «Gli ebrei avevano un pigiama (sic!) e un numero di riconoscimento, noi un Pass per entrare nei luoghi pubblici. Ecco perché sulle mie pagine ho lanciato l’idea di fare concerti privati, come nei regimi».

E un po’ a regime dovranno stare anche gli ospiti all’evento dell’Arca21. Visto che alla festa, precisa Ostinelli, «non saranno servite bevande alcoliche e che in tutta l’area della Fattoria non è possibile consumare alcolici né fumare». Qualche fan di Povia farà ooh…, ma del resto non è un concerto di Guccini. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 10:20:31 | 91.208.130.85