Archivio Tipress (immagine illustrativa)
CANTONE
17.08.2021 - 14:200
Aggiornamento : 16:09

Quasi 900 titoli nella biblioteca digitale

Sono ora 256'000 le pagine disponibili sulla piattaforma promossa dal Cantone

BELLINZONA - La Biblioteca digitale del Cantone Ticino contiene 256'000 pagine. Complessivamente si tratta di poco meno di 900 titoli. Il traguardo - lo comunica il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) - è stato raggiunto in questi giorni.

Attivata il 21 marzo 2019, la Biblioteca digitale del Cantone Ticino permette di consultare i titoli di numerose collezioni e collane. In collaborazione con la Biblioteca cantonale di Lugano sono ora resi disponibili al pubblico su questa piattaforma i fondi digitalizzati della biblioteca, liberamente consultabili e scaricabili all’indirizzo bibliotecadigitale.ti.ch.

Fra questi si trovano i circa duecento incunaboli del Fondo antico, dieci preziosi antifonari e altri volumi antichi e rari, le pubblicazioni dello Scaffale Carlo Cattaneo, le riviste Ragioni critiche e Cartevive, i settimanali Nuove di diverse corti e paesi, primo periodico della Svizzera italiana stampato a Lugano dalla Tipografia Agnelli dal 1771 al 1799, e Telegrafo delle Alpi, stampato dal 1800 al 1806 da Pietro Rossi nella tipografia da lui fondata per conto dello stampatore milanese Luigi Veladini. Sono ugualmente rese disponibili numerose pubblicazioni curate dalla Biblioteca cantonale di Lugano, frutto dell'intensa attività di ricerca e di promozione culturale ad opera dell’Istituto.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 19:56:35 | 91.208.130.86