Ti Press
CANTONE
29.11.2020 - 08:040

Il Ticino ha tanta voglia di pioggia

La nostra regione si trova da parecchio tempo sotto l'influsso di un anticiclone.

Quello che si sta chiudendo è stato uno dei mesi di novembre più asciutti di sempre. Non un buon presagio per la stagione sciistica.

LUGANO - Il mese di novembre che si sta per chiudere, a sud delle Alpi, non ha praticamente portato precipitazioni. Gli accumuli totali sono infatti rimasti generalmente al di sotto dei 5 mm. «In modo serio non piove dal 23 ottobre, mentre le ultime precipitazioni, benché marginali, sono state registrate il 16 novembre», segnala MeteoSvizzera.

Storicamente, il mese di novembre si caratterizza da forti variazioni per quanto riguarda le precipitazioni. Talvolta sono mesi praticamente asciutti - per esempio il novembre 2015 con quantitativi inferiori al millimetro -, in altri casi vi sono invece eventi "estremi", come nel 2014 quando a Locarno Monti furono misurati oltre 700 mm. Due anni (consecutivi) in cui, a Lugano, è stato registrato il minimo e il massimo storico degli accumuli di novembre.

La speranza degli amanti dello sport sulla neve è che la situazione anticiclonica vada a indebolirsi nei prossimi giorni - non sembrerebbe però essere il caso almeno fino al prossimo weekend - permettendo il transito di nuove perturbazioni. In modo che una stagione sciistica già traballante in partenza possa, almeno dal punto di vista meteorologico, decollare.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-26 06:38:58 | 91.208.130.85