foto keystone
CANTONE / SVIZZERA
07.07.2020 - 13:250
Aggiornamento : 19:20

Ben 22 gradi di differenza tra nord e sud

La Svizzera ha vissuto una notte di estremi.

Le temperature a nord delle Alpi sono scese sotto lo zero. A sud, invece, c'era stata una notte tropicale.

Risveglio al freddo a nord delle Alpi. Nelle zone di Sciaffusa e Zurigo, infatti, le temperature sono precipitata questa notte, come riferito da Meteonews in un tweet.

Ad Hallau (SH), ad esempio, il termometro è sceso a 5,9 gradi. A livello del suolo si misuravano solo 1,7 gradi. A La Brévine, la "Siberia della Svizzera", ha persino gelato, con –0,7 gradi. A livello del suolo, qui, la temperature ha raggiunto i -2,6 gradi.

«Un po' fresco per una mattina di luglio», ha ammesso a 20 Minuten il meteorologo Stefan Scherrer (Meteonews). Tuttavia, queste temperature non sono da record. All'aeroporto di Zurigo, ad esempio, il record di luglio è di 3,1 gradi (temperatura rilevata il 18 luglio del 1970), lontano dai 7,4 gradi misurati quella notte. A La Brévine il record di luglio è di -4,5 gradi.

19,2 gradi a Locarno - Situazione diametralmente opposta per il sud della Svizzera. A Lugano, ad esempio, si è registrata addirittura una notte tropicale, con la colonnina di mercurio che ha toccato i 21 gradi. Anche Locarno ci è andata vicina con 19,2 gradi questa notte.

Il resto della settimana? Dovrebbe essere bello, a parte qualche nuvola. E per il fine settimana è atteso di nuovo il gran caldo.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 20:29:31 | 91.208.130.85