Tipress
Attualità
17.03.2020 - 17:460
Aggiornamento : 23:06

In Ticino 422 casi e dieci decessi

È quanto comunica oggi lo Stato maggiore cantonale di condotta

BELLINZONA - In Ticino si registrano altri due decessi legati al nuovo coronavirus. Si tratta di due persone anziane, affette da patologie pregresse, come fa sapere lo Stato maggiore cantonale di condotta. In totale nel nostro cantone sono stati finora registrati dieci decessi (il primo, lo ricordiamo, risale allo scorso 10 marzo e riguardava una donna ottantenne residente in una casa per anziani del Mendrisiotto).

I contagi - Le autorità cantonali fanno anche il punto sui contagi: nelle ultime ventiquattro ore sono state registrate altre 92 persone positive al virus, per un totale di 422 casi cumulativi a partire dal 25 febbraio 2020.

In tutto il paese i casi stanno aumentando rapidamente, come confermato anche da Daniel Koch, capo della Divisione malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica, intervenuto oggi a Berna in un incontro con i media. Un operatore sanitario attivo in Ticino ci dice: «All'inizio, quando i pazienti arrivavano alle tendine collocate di fronte agli ospedali, la maggior parte di loro era negativa, i positivi erano pochi. Nelle ultime ore invece si sta assistendo a un cambiamento di rotta: i positivi superano i negativi».

A livello nazionale sono stato superati i 2'600 malati. E si parla di oltre venti decessi. Ma sono dati in continuo cambiamento, come ha sottolineato Koch.

Appello alla responsabilità - L'obiettivo delle disposizioni adottate in queste settimane, tra cui l'ultima è la chiusura delle attività commerciali e ricreative in tutto il paese, è il rallentamento dei contagi. Questo per evitare un sovraccarico del sistema sanitario. Ma, le autorità sanitarie lo hanno sottolineato a più riprese, è necessario che ogni cittadino rispetti le regole. «Se uniamo le forze, possiamo superare questa crisi» aveva detto ieri la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga.

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Svizzera sono disponibili su www.ufsp-coronavirus.ch e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline: 0800.144.144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche un servizio d'informazione a livello federale allo 058.463.00.00, dalle 8 alle 18.

La mappa dei contagi nel mondo

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 17:29:34 | 91.208.130.89