Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
15 min
Marina Masoni: «Imposta sugli utili giù al 6%. O sarà tutto più difficile»
GAMBAROGNO
1 ora
Come nel far west: questioni amorose dietro ai vandalismi
MENDRISIO
1 ora
«Più piste ciclabili per migliorare la mobilità lenta»
CANTONE
1 ora
Incidente sull'A2, chiusa la galleria del Dosso di Taverne
CANTONE
2 ore
Traffico di droga stroncato: 8 arresti e 50 persone denunciate
LUGANO
2 ore
«Le bici condivise sono troppo poche?»
CANTONE
2 ore
Studi liceali, un nuovo Piano su cui «meditare bene»
ASCONA
2 ore
Ciclista finisce a terra e si ferisce gravemente
CANTONE
3 ore
SAM Trevano qualificata alla finale svizzera WRO
CANTONE
4 ore
«Il direttore non voleva aiutare il maestro»
FAIDO
4 ore
La Muttoni SA chiude i battenti
BELLINZONA
4 ore
Posti limitati e costi raddoppiati, i corsi di nuoto in acque agitate
CANTONE
5 ore
Si prevede una stabilizzazione del tasso di disoccupazione
CANTONE
5 ore
TILO, possibili disagi tra Cadenazzo e Locarno
CANTONE
5 ore
«Sapeva dei massaggi intimi, ma ha sminuito i fatti»
CANTONE
16.05.2019 - 09:000
Aggiornamento : 09:26

Abbonamenti Arcobaleno: «Sbagliatissimo aumentare i prezzi»

Il Presidente dell'Associazione Traffico e Ambiente critica la decisione di ieri presa dalla Comunità Tariffale Arcobaleno

BELLINZONA - Una decisione «inopportuna e incomprensibile» quella presa dalla Comunità Tariffale Arcobaleno. Così Bruno Storni Presidente dell'Associazione Traffico e Ambiente (ATA) e deputato in Gran Consiglio giudica l'aumento del prezzo dell’Abbonamento arcobaleno comunicato ieri, «proprio in un momento quando oltre ad un’offerta di base ancora insufficiente, il servizio ferroviario TILO è sovente disturbato da ritardi, soppressioni e treni sovraffollati».

Deludente per Storni è anche il fatto che a fronte «di precise richieste di rivedere e semplificare l’organizzazione delle zone», «si passa sopra alle richieste principali e si fa il contrario annunciando un anacronistico aumento delle tariffe». 

Storni invita quindi a rivedere questa «improvvida decisione, che dà un «pessimo segnale in un momento quando tutti vorrebbero una maggior utilizzo del trasporto pubblico per far fronte all’emergenza climatica ma anche alle note croniche disfunzioni del sistema stradale cantonale». 

6 gior fa Arcobaleno, da giugno si cambia
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 17:17:07 | 91.208.130.86