DFE
CANTONE
20.12.2018 - 11:290

Christian Vitta da SOS Ticino

Nell'ambito delle sue visite aziendali, il Consigliere di Stato ha visitato l'associazione no-profit approfondendo soprattutto gli ambiti relativi al lavoro e alla disoccupazione

BELLINZONA - Negli scorsi giorni il Consigliere di Stato Christian Vitta, nell’ambito delle visite aziendali che sta portando avanti su tutto il territorio ticinese, ha visitato l’Associazione SOS Ticino, così da approfondire personalmente gli ambiti di azione di questa organizzazione no profit, soprattutto quelli relativi al lavoro e alla disoccupazione.

Con questo obiettivo, il Consigliere di Stato – accompagnato da Stefano Rizzi, Direttore della Divisione dell’economia, da Claudia Sassi, Capo della Sezione del lavoro e dai collaboratori di Direzione Alice Ghisletta e Martino Mondada – ha quindi visitato, con la Responsabile del settore disoccupazione di SOS Ticino, Tatiana Lurati Grassi, dapprima l’Atelier Ri-sostegno, l’Atelier Ri-cicletta e l’Atelier Ri-creativo situati a Rivera e, in seguito, l’Atelier Ri-taglio e l’Impresa Sociale Sostare a Bellinzona.

Negli atelier è stato accolto dai responsabili (Bruno Gianinazzi per l’Atelier Ri-sostegno, Pietro Di Conza per l’Atelier Ri-cicletta, Damiano Mengozzi per l’Atelier Ri-creativo, Angela Monhart per l’Atelier Ri-taglio) e dai vari collaboratori, così come presso l’Impresa Sociale Sostare, dove era presente anche la Presidente Pelin Kandemir Bordoli.

Grazie a questa visita il Consigliere di Stato Christian Vitta ha potuto conoscere personalmente il funzionamento di alcuni dei programmi occupazionali (POT) organizzati da SOS Ticino e finanziati dall’ente pubblico. La visita è stata inoltre l’occasione per confrontarsi sui principali temi d’attualità che concernono il mercato del lavoro e l’economia ticinese.

Il Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) coglie infine l’occasione per ricordare Corrado Barenco, Presidente di SOS Ticino recentemente scomparso, che per diversi anni ha collaborato presso la Direzione del DFE.

Cos'è e cosa fa? - SOS Ticino fa parte di Soccorso Operaio Svizzero, un’organizzazione attiva dal 1936 su tutto il territorio svizzero, attraverso una rete di associazioni regionali con progetti a favore dei disoccupati, dei migranti e delle persone meno abbienti. SOS Ticino è un’associazione no profit nata nel 1984 allo scopo di promuovere la giustizia sociale, politica ed economica e lavora, con servizi e progetti mirati, negli ambiti della migrazione, della disoccupazione e dell’impresa sociale. Lavoro e integrazione sono gli assi portanti delle sue attività: sul fronte della disoccupazione SOS Ticino è attivo attraverso il sostegno alle persone economicamente e socialmente più svantaggiate, favorendo il loro ingresso o rientro nel mondo del lavoro; sul fronte migratorio, invece, si impegna ad accogliere e accompagnare i migranti con un’offerta capillare e ad ampio raggio di servizi e progetti, impegnandosi altresì nella promozione dell’integrazione nella società di coloro che non faranno ritorno nel loro paese d’origine. 

DFE
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-07 07:48:03 | 91.208.130.87