ULTIME NOTIZIE Ticino
GAMBAROGNO
8 ore
Centocampi in bilico: il giovane agricoltore getta la spugna?
LUGANO
10 ore
Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston
LUGANO
11 ore
Sebalter per festeggiare il 25esimo anniversario di Apple da Manor
SEMENTINA
11 ore
Associazione dei Contabili-Controller, premiati i neo-diplomati
CANOBBIO
12 ore
Rilasciato l'ex municipale, docente e allenatore accusato di pedofilia
CADENAZZO
13 ore
Tamponamento sull'A2 prima della galleria del Monte Ceneri
CANTONE
14 ore
L'occhio del radar scruta mezzo cantone
MUZZANO
14 ore
I tre sindacati al Corriere: «Ritirate i licenziamenti!»
CANTONE
15 ore
Erosione delle Guardie di confine, il PLR interroga il Governo
CANTONE
15 ore
«Bisogna incentivare i giovani ad usare i mezzi pubblici»
AQUILA
15 ore
Incidente nel nucleo di Aquila
BELLINZONA
15 ore
Giovani in piazza per salvare il clima
CANTONE
16 ore
Due importanti nomine per De Rosa
BELLINZONA
16 ore
«Ci hanno tagliati fuori dal mondo senza preavviso»
LUGANO
16 ore
Appartamenti sussidiati a 400 franchi in più: «Il Municipio lascia fare?»
AMBRì
05.12.2007 - 11:500
Aggiornamento : 22.11.2014 - 08:59

Frasi razziste, Gobbi si difende: "I miei gesti sono stati fraintesi"

Norman Gobbi è stato 'beccato' da dirigenti bianconeri nella sera del derby di dieci giorni fa alla Valascia finita ai rigori a "scimmiottare a bordo pista la presenza sul ghiaccio di Anson Carter, un giocatore canadese di colore del Lugano.

AMBRÌ - Frasi razziste nei confronti di Carter? Norman Gobbi fuori dal CdA dell'Ambrì Piotta? Oggi le notizie della vittoria dei leventinesi nel derby e dell'avvicendamento sulla panchina del Lugano passano forse in secondo piano dopo che i giornali di oggi riportano di frasi razziste e di gesti di scherno del parlamentare leghista Norman Gobbi nei confronti del giocatore canadese del Lugano Anson Carter.

Quanto sono fondate queste voci? Come interpretare i gesti di Norman Gobbi? Il direttto interessato risponde innanzitutto che lui non ha nessun tipo di pendenza: "né con l'HCL, né con la giustizia sportiva e né con la giustizia ordinaria". "Con la dirigenza luganese mi sono già spiegato e mi sono scusato degli atti" continua Gobbi che poi, proprio a proposito di quello che è stato definito il suo "scimmiottare" precisa: "Purtroppo la sera del derby, nella foga e nell'emozione che i rigori possono creare, i miei atti scaramantici sono state male in interpretati". Atti scaramantici che sono quindi stati fraintesi.

Norman Gobbi infine si rivolge a tutti i tifosi dell'Ambrì che proprio ieri avevano esposto lo striscione "Gobbi, razzismo e intolleranza qui non hanno diritto di cittadinanza": "Voglio dire ai tifosi dell'HCAP che mi scuso di quanto è successo. Le mie idee non sono gradite a tutti, ma ciò che ci unisce e che mi sta più a cuore è il bene dell'Ambrì e sempre mi sono impegnato, mi impegno e mi impegnerò per questo scopo e non per altro".

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-25 07:31:03 | 91.208.130.87