Depositphotos (chrispictures)
SVIZZERA
04.01.2021 - 08:500

Il Credit Suisse completa il riacquisto di azioni proprie

La banca ha fatto operazioni per un valore di poco meno di 325 milioni di franchi per il 2020. Continuerà nel 2021.

ZURIGO - Credit Suisse ha completato il programma di riacquisto di azioni proprie del 2020, comprando entro il 30 dicembre 28,5 milioni di titoli, per un valore complessivo di poco meno di 325 milioni di franchi.

Il prezzo medio è stato di 11,43 franchi, ha indicato oggi l'istituto. L'operazione era stata approvata dall'assemblea generale del 2020 nell'ambito di una riduzione del capitale, avvenuta in luglio.

In ottobre la banca aveva anche annunciato i contorni dell'analogo programma per il 2021: il consiglio di amministrazione ha approvato riacquisti fino a 1,5 miliardi di franchi.

In generale il riacquisto di azioni serve, da una parte, a rendere disponibili titoli per i piani di remunerazione dei dipendenti e, dall'altra, a sostenere il corso borsistico dell'azione (meno titoli sono in circolazione, più valgono quelli che ha in mano il singolo azionista).
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 21:52:55 | 91.208.130.85