Immobili
Veicoli
Baar
Il luogo dove è avvenuta la tragedia.
ZUGO
23.06.2022 - 09:050
Aggiornamento : 24.06.2022 - 11:39

La piccola rinvenuta inerte in piscina non ce l'ha fatta

La bambina di quattro anni che lunedì 13 giugno aveva subito un annegamento a Baar è deceduta all'ospedale.

La piccola è spirata nella giornata di ieri dopo un ricovero di nove giorni.

ZUGO - Non ce l'ha fatta la bambina di quattro anni che lunedì 13 giugno era stata rinvenuta inerte in una piscina del centro balneare di Baar (ZG). Come comunicato questa mattina dalla Polizia cantonale, la piccola è deceduta ieri nell'ospedale in cui era stata ricoverata subito dopo l'incidente.

Il dramma, ricordiamo, si era consumato poco prima delle 17.45 quando la bimba si è addentrata nella vasca con acque poco profonde senza che nessuno se ne accorgesse. A recuperare il corpo inerte della piccola è stato il padre che ha successivamente lanciato l'allarme.  Diverse persone, poi, si sono prodigate per tentare di rianimare la bimba che è stata successivamente trasportata «in condizioni critiche» da un elicottero della Rega in un ospedale fuori cantone. Lì, dove dopo nove giorni di agonia, è spirata.

La polizia cantonale ha aperto un'inchiesta per stabilire le esatte cause del dramma.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-27 04:52:33 | 91.208.130.85