Tipress
ITALIA / SVIZZERA
21.03.2018 - 16:210

Accertamenti su un ex manager di Kering

La Procura di Milano ha avviato una rogatoria in Svizzera. La richiesta non è legata all'indagine sulla presunta evasione fiscale

MILANO - La Procura di Milano ha avviato una rogatoria in Svizzera in vista di una serie di accertamenti nei confronti dell'avvocato calabrese Carmelo Rotondaro, l'ex manager allontanato da Kering, colosso francese del lusso e proprietario tra l'altro del marchio Gucci, che a gennaio si è visto sequestrare dalla Guardia di Finanza circa sette milioni di euro di beni, tra cui anche 13 immobili sparsi in Italia, pure a Capri e Venezia.

La richiesta di assistenza giudiziaria è firmata dal pm Stefano Civardi, titolare dell'indagine nella quale si contesta a Rotondaro il reato di omessa dichiarazione dei redditi: avrebbe nascosto al Fisco introiti pari a sette milioni, fissando la sua residenza nel Principato di Monaco (che non pretende imposte sulle persone fisiche) e iscrivendosi al registro degli italiani residenti all'estero, mentre, in realtà, sarebbe stato residente a Milano.

La richiesta di rogatoria non è legata all'indagine, sempre coordinata dal pm Civardi, in cui viene ipotizzata un'evasione fiscale di 1 miliardo e 300 milioni di euro da parte di Gucci in quanto - questa è la ricostruzione degli inquirenti e degli investigatori - lavoro e affari della società si sarebbero svolti in Italia anche se la sede formale del brand della moda era in Svizzera, dove c'è un regime fiscale favorevole.

A Berna il Ministero pubblico della Confederazione ha confermato di aver ricevuto ed eseguito una richiesta di assistenza giudiziaria da parte della Procura di Milano, ma non ha voluto fornire precisazioni al riguardo. La Procura federale ha anche aperto per conto proprio un procedimento penale in rapporto con l'inchiesta sul gruppo francese del lusso Kering per una maxievasione fiscale. Anche a questo proposito una portavoce interpellata dall'ats non ha voluto fornire informazioni, limitandosi a citare quali ipotesi di reato il riciclaggio di denaro e la falsità in documenti.

Rotondaro è anche indagato nell'ambito di una indagine aperta dalla Procura di Firenze con al centro una serie di progetti per la costruzione di outlet da parte dell'imprenditore Luigi Dagostino. Indagine che ha portato anche alla convocazione, prevista per i prossimi giorni, da parte dei pm fiorentini di Tiziano Renzi e della moglie Laura Bovoli - i genitori di Matteo Renzi - per essere sentiti su alcune fatture sospette.

1 anno fa Inchiesta avviata sul caso Kering
1 anno fa «Quanti sono i top manager legati al gruppo Kering che risultano residenti in Ticino?»
1 anno fa Kering sotto inchiesta: evasione fiscale in Francia grazie alla sede di Cadempino
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 09:30:26 | 91.208.130.87