Cerca e trova immobili

SVIZZERAUn risveglio glaciale a nord delle Alpi

03.05.21 - 07:43
In diverse località, anche in pianura, le temperature sono scese sotto gli zero gradi.
foto lettore 20 Minuten
Un bianco risveglio a Medels, nella valle del Reno.
Un bianco risveglio a Medels, nella valle del Reno.
Fonte ats
Un risveglio glaciale a nord delle Alpi
In diverse località, anche in pianura, le temperature sono scese sotto gli zero gradi.

BERNA - Inizio di settimana gelido al nord delle Alpi. La colonnina di mercurio è di nuovo scesa sotto gli zero gradi anche in pianura in diverse località elvetiche.

Nel canton Soletta, si sono misurati stamattina -1,7 gradi a Welschenrohr e -0,3 a Bolken. Nel Giura bernese, la temperatura è stata di -0,9 gradi a Reconvilier e di -0,6 a Courtelary, stando a Meteonews. A Friburgo e Delémont, si sono registrati 0 gradi.

Dopo le forti precipitazioni, il cielo si è schiarito nella notte tra domenica e lunedì al nord delle Alpi provocando una corrente di aria gelida.

Il Ticino ha vissuto nel week-end due giornate particolarmente umide. Sul Monte Ceneri, sono caduti circa 65 millimetri di pioggia in 24 ore. Valori simili sono stati misurati a Locarno, secondo SRF Meteo. Le precipitazioni non hanno impedito ai termometri ticinesi di salire domenica al di sopra dei 20 gradi.

NOTIZIE PIÙ LETTE