Immobili
Veicoli

SVIZZERACon la pandemia siamo in cerca di psicologi e bagni pubblici

20.04.21 - 08:08
Ecco come sono cambiate le nostre ricerche sulle piattaforme local.ch e search.ch
20min/Taddeo Cerletti
Con la pandemia siamo in cerca di psicologi e bagni pubblici
Ecco come sono cambiate le nostre ricerche sulle piattaforme local.ch e search.ch

ZURIGO - Da quando è scoppiata la pandemia, ci siamo presi più cura di noi stessi e della nostra abitazione. È quanto emerge da un analisi delle ricerche che tra febbraio 2020 e febbraio 2021 sono state effettuate sulle piattaforme elvetiche local.ch e search.ch.

In primis si osserva un netto aumento delle richieste di psicologi: si parla infatti di un +66%. Ma registrano un'impennata anche le ricerche di asili nido (+62%) e architetti (+50%). E che gli svizzeri abbiano dedicato molto tempo ed energie a prendersi cura della propria casa lo dimostra il netto aumento di richieste nei seguenti settori: piastrelle (+52%), imbianchini (+49%), allestimento di giardini (+42%) e tappeti (+40%).

Per quanto riguarda la mente e il corpo, durante l'anno in questione abbiamo cercato chirurghi estetici (+30%), ipnoterapeuti (+16%), trattamenti di kinesiologia (+15%), podologi (+32%) o trattamenti di igiene dentale (+12,7%). E il corpo lo abbiamo tenuto in forma con la bicicletta (+44%).

Negli scorsi mesi sono diminuiti molto i nostri spostamenti e i contatti. Da qui è calato l'interesse per i taxi (-52%), scuole di ballo (-69%), agenzie di viaggio (-55%) e hotel (-44%). Ma abbiamo cercato i bagni pubblici (+60%), probabilmente per il fatto che le toilette dei ristoranti non erano utilizzabili a causa della chiusura dei locali.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA