tio/20minuti - Davide Giordano
SVIZZERA
06.04.2021 - 12:300

Un 2020 molto intenso per il Ministero pubblico della Confederazione

Sono inoltre state promosse 29 accuse dinanzi al Tribunale penale federale di Bellinzona, il numero più alto dal 2016

BERNA - L'attività del Ministero pubblico della Confederazione (MPC) è stata molto intensa nel 2020, grazie anche alle misure messe in atto per attenuare gli effetti della pandemia. Il numero di accuse inoltrate al Tribunale penale federale (TPF) è stato da record.

Stando al rapporto diffuso oggi, nell'anno in rassegna sono state circa 1'000 le liquidazioni nell'ambito di procedimenti penali e procedure di assistenza giudiziaria. Il MPC - che attende ancora la sua nuova guida dopo le dimissioni di Michael Lauber - ha pronunciato circa 700 decreti (tra decreti d'accusa, abbandoni e non luogo a procedere) a conclusione di un procedimento penale e ha portato a termine circa 270 procedure di assistenza giudiziaria. Ben 29 le accuse promosse in procedura ordinaria dinanzi al Tribunale penale federale di Bellinzona, il maggior numero mai registrato dal 2016.

Fedele al motto che il crimine non deve pagare, il MPC ha ottenuto la confisca e il risarcimento di oltre 500 milioni di franchi. Il totale delle confische e dei risarcimenti disposti dal MPC e dal Tribunale penale federale o passati in giudicato ammonta nell'anno in esame a circa 64 milioni. Alla fine del 2020, il Tribunale federale e il Tribunale penale federale si sono pronunciati su due procedimenti penali, confermando ulteriori confische di circa 167 milioni e risarcimenti di circa 82 milioni nonché la confisca di circa 200 milioni in un procedimento per riciclaggio di denaro riguardante l'Uzbekistan.

A fine 2020, si legge nel rapporto allegato, erano pendenti 428 inchieste penali presso il MPC, di cui 26 per terrorismo, 39 riguardanti le organizzazioni criminali, e 119 il riciclaggio di denaro. Le inchieste penali sospese sono state 345 e quelle pendenti da oltre due anni erano 162.

L'anno scorso sono state avviate invece 255 inchieste penali. 29 gli atti di accusa depositati (12 in più rispetto al 2019), mentre in 377 casi è stato pronunciato un non luogo a procedere e in 114 casi il dossier è stato abbandonato. Sono 32 le sentenze di prima istanza emesse, un numero stabile dal 2016.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-21 14:38:44 | 91.208.130.89