Foto David Jirovsky
Una cannaiola verdognola.
SVIZZERA
25.02.2021 - 12:060

La stagione riproduttiva degli uccelli inizia col canto

Un canto che non dipende dalle temperature più alte ma dalla lunghezza delle giornate

SEMPACH - In questo periodo, quando le giornate ricominciano ad allungarsi, sempre più specie di uccelli iniziano a cantare per difendere il loro territorio e ad attirare le femmine. È infatti la stagione riproduttiva dei volatili.

Lo ricorda oggi Stazione ornitologica svizzera di Sempach (LU), precisando che il canto degli uccelli non dipende dalle temperature più alte, ma dalla lunghezza della luce del giorno. La stagione della riproduzione e quindi anche il canto sono infatti controllati da ormoni che si attivano solo quando le giornate sono abbastanza lunghe.

Non tutte le specie di uccelli iniziano il loro concerto allo stesso momento della stagione o alla stessa ora del giorno. Cince, merli e verdoni cantano già alla fine dell'inverno, e sempre più specie si uniscono con l'avanzare della primavera.

I maschi cantano principalmente per difendere il loro territorio dai concorrenti e allo stesso tempo per attirare le femmine. Il loro trillare serve però anche a rafforzare il legame di coppia e a coordinare il comportamento di cova. In alcune specie, come il codirosso spazzacamino e il merlo, anche le femmine non si limitano a semplici cinguettii ma si lanciano in gorgheggi.

Il canto degli uccelli varia da specie a specie; e alcune non evitano il plagio per mostrare il loro talento e distinguersi dai concorrenti. Esempi sono lo storno e la cannaiola verdognola.

Tutt'altra questione invece per il picchio, che sostituisce la funzione del canto con il suo tamburellare.

Dai primi giorni di primavera tornano gli uccelli migratori. In generale, quelli che hanno svernato nella regione mediterranea, e quindi con un percorso più breve, arrivano prima di quelli che tornano dal più lontano continente africano. Storno e ballerina bianca tornano all'inizio della primavera, rondone e usignolo solo negli ultimi giorni di aprile.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 19:59:54 | 91.208.130.85