Immobili
Veicoli
Ti-Press
SVIZZERA
24.02.2021 - 13:050

Ad aprile scatta la nuova LAMal

Il Consiglio federale ha fissato oggi la data, istituendo nel contempo una Commissione per la qualità.

La revisione parziale della legge riguarda il rafforzamento della qualità e dell'economicità delle prestazioni mediche nell'ambito dell'assicurazione malattie obbligatoria.

BERNA - Il prossimo primo aprile entrerà in vigore la modifica della legge federale sull'assicurazione malattie (LAMal). Lo ha stabilito oggi il Consiglio federale, fissando una tabella di marcia. È stata inoltre istituita una Commissione federale per la qualità.

La revisione parziale della LAMal - adottata dal Parlamento nel 2019 - riguarda il rafforzamento della qualità e dell'economicità delle prestazioni mediche nell'ambito dell'assicurazione malattie obbligatoria, indica un comunicato governativo odierno, precisando che ciò implica anche una modifica dell'ordinanza sull'assicurazione malattie (OAMal).

Nella sua tabella di marcia, oltre alla sua entrata in vigore dal mese di aprile, il Consiglio federale prevede di definire nel secondo semestre del 2021 gli obiettivi per il prossimo quadriennio. Anche in seguito, almeno fino al 2032, il governo fisserà gli obiettivi ogni quattro anni.

Commissione federale per la qualità

L'Esecutivo oggi ha inoltre nominato i 15 membri che compongono la nuova Commissione federale per la qualità (CFQ). Quest'ultima sarà guidata da Pierre Chopard, medico capo del servizio della qualità delle cure degli Ospedali universitari di Ginevra e professore associato presso l'Università di Ginevra. Gli altri membri - nessuno dei quali è ticinese - rappresentano le professioni mediche, i Cantoni, gli assicuratori, gli assicurati e le organizzazioni dei pazienti nonché la comunità scientifica. I 15 sono stati nominati fino a fine 2023.

La CFQ è incaricata di consigliare il Consiglio federale e di attuare, insieme ai diversi attori del settore sanitario, gli obiettivi che il governo avrà fissato per le sue attività. Nell'anno in corso, aggiunge il comunicato, dovrà elaborare un piano per misurare il miglioramento della qualità e pianificare i programmi nazionali di promozione della qualità e della sicurezza dei pazienti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 11 mesi fa su tio
E cosa cambia per i cittadini ? Pagare di più per meno prestazioni?
ceresade36@gmail.com 11 mesi fa su tio
Trppo costosa un giorno no ci l ha faremo mai a pagare
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-25 00:11:17 | 91.208.130.86