Keystone
SVIZZERA
13.03.2020 - 20:080

Metà degli aerei a terra e Swiss pensa al lavoro ridotto

Gli effetti economici provocati dal coronavirus hanno colpito anche l'aviazione civile

La compagnia elvetica ha dovuto ridurre una parte significativa della sua offerta.

BERNA - Gli effetti della crisi del coronavirus colpiscono duramente l'aviazione civile, senza risparmiare la compagnia aerea Swiss. Il vettore sta adottando tutte le misure necessarie a garantire la liquidità. Per il personale di volo si prevede di ricorrere anche al lavoro a orario ridotto.

La compagnia ha dovuto ridurre una parte «significativa» della sua offerta, sottolinea Swiss in una nota diffusa in serata. Circa la metà della flotta a breve e lungo raggio è temporaneamente a terra, per risparmiare sulle spese.

Ulteriori misure comprendono uno «spostamento delle quote salariali» sull'arco dell'anno. Il personale di volo dà il suo contributo sulla base di accordi raggiunti con le parti sociali. Inoltre, è stato imposto un congelamento delle assunzioni e i progetti non essenziali sono stati interrotti o rinviati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:33:52 | 91.208.130.86