Keystone
Per ora, alle frontiere con la Lombardia e il Piemonte viene fatta informazione.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
VIDEO
ZURIGO
27 min
Poliziotto sferra un calcio nella pancia di un uomo
È diventato virale il video di un agente che colpisce un uomo allo stomaco. Le spiegazioni della polizia.
SVIZZERA
1 ora
Anche Swissmedic sta valutando la pillola anti-Covid
Merck ha depositato una domanda di omologazione in Svizzera lo scorso mese di agosto
FOTO
ZUGO
5 ore
Sorpasso fatale per un motociclista
L'uomo si è scontrato contro un furgone e un'auto che circolavano nel senso opposto.
SVIZZERA
5 ore
Salari più bassi: «Risultati deludenti»
L'Unione sindacale svizzera commenta le cifre pubblicate oggi dall'Ufficio federale di statistica.
BERNA
6 ore
Certificato Covid, nuovi problemi con l'app
Attualmente si starebbero verificando sporadici malfunzionamenti nelle applicazioni in uso per la lettura dei QR Code.
FOTO
ARGOVIA
8 ore
Sbaglia la precedenza e finisce cappottato
Incidente spettacolare questa mattina in quel di Oftringen (AG)
SVIZZERA
9 ore
In Svizzera 3'297 contagi in settantadue ore
Nel corso del weekend si è reso necessario il ricovero per 49 pazienti Covid. Sono stati registrati quindici decessi
SVIZZERA
9 ore
Chi ha detto che gli over 55 se la passano male?
Il tasso di occupazione aumenta. E anche il riconoscimento professionale. Lo dice uno studio di Swisslife.
SVIZZERA
9 ore
«Il Tribunale federale non è un casinò»
Un comitato partitico prende la parola contro l'Iniziativa sulla giustizia in votazione il prossimo 28 novembre
SVIZZERA
10 ore
Le uscite vincolate riducono il margine di manovra
Per il 2022 la Confederazione prevede uscite pari a 78 miliardi di franchi
SVIZZERA
11 ore
La pandemia aggrava la situazione economica dei media
La pubblicità è in calo anche nell'online, per la prima volta dal 2014
SVIZZERA
11 ore
Premiato lo snodo di Jona
La stazione d'interscambio ha conquistato il riconoscimento Flux 2021
BERNA
08.03.2020 - 08:550
Aggiornamento : 09:12

Il Consiglio federale segue da vicino gli sviluppi in Italia

L'esecutivo assicura di valutare «costantemente la sua risposta», anche in relazione alla "chiusura" della Lombardia.

BERNA - Le misure adottate dal governo italiano in Lombardia e in altre province vicine alla Svizzera per contenere la diffusione del coronavirus vengono valutate anche a Berna.

«Il Consiglio federale segue da vicino gli sviluppi in Italia», afferma in un tweet il portavoce dell'esecutivo André Simonazzi. Il governo «è in contatto con le autorità ticinesi e italiane per valutare costantemente la sua risposta a questi eventi», aggiunge.

Scopri come contribuire a limitare la diffusione del nuovo coronavirus su tio/20 minuti e sul sito della Confederazione

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dicociochepenso 1 anno fa su tio
A parte qualcuno...che ha scritto in modo coscienzioso,,si leggono scritti che fanno regnare la solita completa ignoranza!!!e si passa da un tema all’altro senza nessuna riflessione.senza nessun nesso con un’emergenza che indistintamente ci colpisce in ogni aspetto “lavorativo,culturale,sanitario,morale,affettivo,politico,e sociale e via via !!! L’unico che tra tutti nella nostra Ticino ha avuto il coraggio di ammettere che questo virus va ‘ preso seriamente con misure draconiane esattamente come hanno fatto in Cina ed ora in Italia:è il dottore DENTI......quindi abbasso l’ignoranza collettiva che provoca più danni di quelli che inevitabilmente ci lascerà questa epidemia MONDIALE!!!!
pillola rossa 1 anno fa su tio
Defender Europe 2020: ventimila militari americani sbarcano in Europa (senza protocolli di profilassi anticorona). Come mai nessuno ne parla? L'Economia europea è messa in ginocchio dalle norme che ci impongono l'isolamento. La socialità è oppressa. Berna farebbe bene a ragionare... così come chi si occupa di informazione pubblica!
spank77 1 anno fa su tio
IL dottor Denti ospite del TG su teleticino e stato molto chiaro. Confido Nella sua figura e quella degli altri dottor per richiedere urgentemente una revisione dell analisi del rischio. Ci sono a mio avviso molte cose che non sono state considerate come la geografia, la forma e I flussi di persone particolari del cantone ticino che rendono la diffusione probabilmente piu veloce.i frontalieri devono restare in ticino. Permettere Flussi nord Sud giornalieri, dalla Zona Piu colpita di Europa, immaginiano solo Sui treni, sono da incoscienti.
spank77 1 anno fa su tio
L unico consiglio cari TiCinesi e che se aspettavate in momento per smettete di fumare, e questo IL momento giusto e fate IL pieno di cibi antiossidanti. Magari cosi facendo quel 15,20 percento di complicaxioni diminuisce.
Danny50 1 anno fa su tio
Le capre stanno ruminando i bratwurst e krauti di domenica mezzogiorno. La Sonnenstube ?chissenefrega... come in tempo di guerra che requisizionavano la farina per polenta ai ticinesi per darla in pasto ai maiali in svizzera interna.
briciola68 1 anno fa su tio
Quante minchiate che leggo! Che paura avete che ce lo portano i frontalieri quando ora di casi ne abbiamo già più noi che le province vicine! Specialmente a chi dice si lasciare a casa anche il personale sanitario italiano e che non ha neanche una vaga idea che senza loro gli ospedali chiudono!
anndo76 1 anno fa su tio
se sono furbi chiudono le frontiere. Se invece guardano solo i soldi e le imprese che rischiano di andare in ginocchio ( come chiaramente detto ) allora sono irresponsabili. E le conseguenze le paga la gente.
mombelli 1 anno fa su tio
hahaha ... A Berna non si sa, ne del Ticino, ne dell'Italia !
MrBlack 1 anno fa su tio
Venite a seguirla più da vicino invece che seguirla da Berna (“tanto l’Italia è lontana”). Questo virus avrà conseguenze economiche enormi ed è chiaro a tutti. Ma in Ticino e a Berna ancora ci si illude di poter uscirne senza danni. La domanda è se vogliamo solo le conseguenze economiche o anche centinaia di morti evitabili nel solo Ticino e vederci chiusi gli accessi anche verso nord. A Berna e Bellinzona è arrivato il momento di aprire gli occhi e accettare la dura realtà (dura per tutti) prendendo decisioni drastiche. È un preciso dovere politico proteggere la popolazione. Intanto chiudiamoci tutti in casa per il bene di tutti.
navy 1 anno fa su tio
È triste per usare un eufemismo vedere una nazione come la nostra piegata sempre più a 90..... Non facciamo che accettare tutto quanto arriva dal bel paese come una specie di fatalismo, di testino...... Ci siamo messi in mano a 70’000 lavoratori della vicina Italia e piuttosto di valutare una estrema misura siamo oramai costretti ad accettare tutto ed il contrario di tutto. Grazie o per colpa di questo virus potremmo pagare caramente l’esserci messi in mano a forza lavoro non indigena. La Svizzera è alla deriva sempre più e questa situazione ne è la conferma.
spank77 1 anno fa su tio
@navy E si perche alla fine vedremo a quanto lieviteranno I premi assicurativi nei prossimi due anni
gmogi 1 anno fa su tio
Se l’Italia dovesse vietare ai frontalieri di entrare in Svizzera, si potrà valutare effettivamente l’impatto sul Ticino. Poi vediamo chi l’ha raccontata giusta!
Nordica 1 anno fa su tio
Basta “seguire” non siamo su Twitter! Fate qualcosa per proteggerci!!! E cominciate a dirci la verità con la massima trasparenza! Fate parlare il personale del pronto soccorso! E i medici oltre a quello cantonale!
cle72 1 anno fa su tio
Come detto nell'articolo precedente anticipare la chiusura di agosto ora tutti a casa. E in agosto si lavorerà. Se si va avanti così cmq. In agosto nessuna andrà o potrà andare in ferie.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-25 22:57:47 | 91.208.130.87