ULTIME NOTIZIE Svizzera
GLARONA
12 min
Una frittura finita malissimo
Momenti di panico a Oberurnen dove una famiglia è stata costretta a rifugiarsi sul balcone dopo un incidente in cucina
SVIZZERA
22 min
La pandemia pesa su AutoPostale che perde il 25% dei passeggeri
E circa 50 milioni di franchi nel solo 2020, i mesi più interessati dal calo sono quelli primaverili
VALLESE
57 min
Tragedia fuori pista a Saxon, morto uno sciatore 23enne
Il ragazzo si trovava con un amico sui pendii questo venerdì ed è stato sorpreso dal crollo di un blocco nevoso
SCIAFFUSA
1 ora
All'asilo con la mascherina? L'obbligo è durato poco
Ma i docenti che rientrano in una categoria a rischio devono indossare protezioni ultrafiltranti del tipo FFP2
VALLESE
13 ore
Cede un cornicione di neve: morta una guida alpina
L'incidente si è verificato in Vallese. La vittima è un 56enne della regione
SVIZZERA
15 ore
Beny Steinmetz condannato a cinque anni di carcere
Il magnate è stato riconosciuto colpevole di corruzione di pubblici ufficiali stranieri in Guinea e falsità in documenti
SVIZZERA
15 ore
Il lockdown pesa sui conti di Amag
Complessivamente sono state vendute 71'290 auto, oltre a 8315 altri veicoli
SVIZZERA
15 ore
Miliardario vaccinato: Hirslanden si scusa coi cittadini
Il CEO in una lettera: «Abbiamo sottovalutato il potere simbolico della somministrazione a un paziente facoltoso»
SVIZZERA
15 ore
Politecnici obbligati a lanciare una campagna contro le molestie
A Zurigo erano già stati presi provvedimenti in merito
SVIZZERA
15 ore
I piloti Edelweiss accettano le misure di risparmio
La filiale di Swiss potrà risparmiare fino al 20% sul monte stipendi per il personale della cabina di pilotaggio
SVIZZERA
15 ore
Test per gli asintomatici? Li pagherà la Confederazione
Il Consiglio federale propone che i cantoni effettuino test preventivi nelle cerchie di persone a rischio
SVIZZERA
16 ore
Le nuove varianti sono sempre più diffuse in Svizzera
Oggi le autorità sanitarie federali sono a conoscenza di 674 casi (ieri erano 582)
ZUGO
09.02.2018 - 11:100

Quattordici conigli liberati dagli attivisti radicali

Alla fine di gennaio i membri del gruppo Fronte di liberazione degli animali hanno prelevato diversi esemplari da una fattoria privata. Il proprietario ha sporto denuncia

ZUGO - Un video mostra una torcia che illumina una gabbia di conigli. Un uomo mascherato li tira fuori uno alla volta e li mette in una scatola. Poi, scrive sul muro tre lettere: ALF. Il filmato si chiude con l’avvertimento che il raggruppamento continuerà: «Fino a quando tutte le gabbie non saranno vuote».

Il Fronte di liberazione degli animali ha recentemente pubblicato una presa di posizione, giustificando la sua azione con gli animali che vivevano in uno spazio troppo stretto e isolati l’uno dall’altro. «Era nostro dovere rilasciarli».

Un comportamento non tollerabile» - La polizia cantonale di Zugo, contattata da 20 Minuten, ha confermato che il proprietario degli animali ha sporto denuncia contro ignoti lo scorso 29 gennaio.

Il Fronte di liberazione degli animali agisce a livello internazionale. È accusato di avere attaccato anche grandi aziende, come la Novartis. Helen Sandmeier, portavoce della Protezione animali svizzera, sostiene di non avere più sentito parlare dell’ALF dopo quella vicenda. Ma non approva quanto è accaduto nel canton Zugo: «È inaccettabile e dannoso per la nostra causa. Ci sono dei limiti da non superare. Si va oltre quando un gruppo diventa violento o intimidisce le persone».

«Grande pressione psicologica» - Adrian Oertli, esperto di estremismo, spiega che alcune associazioni animaliste collaborano con i membri di partiti di estrema sinistra. «In questi ambienti i limiti della legalità vengono spesso superati. E chi si rifiuta di partecipare viene additato come traditore o non curante della causa. C’è molta pressione psicologica all’interno».

Walter Müller, consigliere nazionale PLR, chiede che l’ALF venga sorvegliata direttamente dalle autorità svizzere: «È un diritto impegnarsi per il bene degli animali, ma è inammissibile se vengono usati metodi illegali».

Non è chiaro dove siano stati rilasciati i 14 conigli. Il Fronte ha unicamente dichiarato che «stanno bene». Stefan Röthlisberger, presidente dell’associazione svizzera di esperti di conigli, lancia però l’accusa: «Queste persone non sanno come prendersi cura degli animali. Nel video compiono movimenti improvvisi dall’alto, spaventandoli. Non hanno neppure forato la scatola per permettere loro di respirare».

Attacchi a Novartis

Nel 2009 - come riferisce 20 Minuten - diversi dipendenti di Novartis sono stati presi di mira dal Fronte di liberazione degli animali. Il motivo? Envigo (Huntingdom Life Sciences), il più grande laboratorio di sperimentazione animale d’Europa. Con sede nel Regno Unito, la struttura esegue test sugli animali per conto di Novartis.

Gli attacchi sono andati dagli pneumatici delle auto forate alle minacce. Sarebbero ancora loro i responsabili dell’incendio che devastò la casa di vacanza austriaca dell’ex Ceo di Novartis Daniel Vasella, anche se un colpevole non è mai stato ufficialmente trovato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
DfG 2 anni fa su tio
Immagino siano stati rilasciati in qualche bosco o pascolo (in pieno inverno), per la gioia di volpi, linci ecc...
aquila bianca 2 anni fa su tio
@DfG Li hanno alloggiati nella Basilica di Berna, come tutor; 2 per ogni "Conigliere Federale"....;O) Staranno da Dio e avranno la possibilità di viaggiare gratis, mangiare a sbafo, elargire denaro pubblico, inchinarsi a UE.... ecc... Secondo me, porteranno un aria di freschezza, sperando di rivederli dopo Pasqua.... ;xD Buona giornata Dfg ;-))))))
albertolupo 2 anni fa su tio
@DfG Io faccio il tifo per le volpi e per le linci.
Zico 2 anni fa su tio
@albertolupo avrei giurato che tifavi per i lupi... mi hai sorpreso!
Zico 2 anni fa su tio
@aquila bianca i conigli non si inchinano: hanno una propensione naturale a prenderlo dove non batte il sole....
aquila bianca 2 anni fa su tio
@Zico ;-)))))))))) Vero..... Ma tu pensa, non un numero qualsiasi; proprio 14 ;-O) Dü per ün..... fà mà nisün... ;-xD Buon week end zico... ;-)))))))))))))

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 09:25:34 | 91.208.130.89