Keystone
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
BOSTON
7 ore
Il virus affossa la maratona di Boston: cancellata per la prima volta in 124 edizioni
La corsa è stata definitivamente annullata. Al suo posto si disputerà una gara virtuale
SCI ALPINO
9 ore
Nuovo accordo: il Lauberhorn è salvo
In un incontro a Berna sono state appianate le divergenze tra gli organizzatori e Swiss-Ski
SERIE A
10 ore
La Serie A riparte il 20 giugno!
Anche in Italia si torna in campo. Si dovrebbe iniziare con la Coppa Italia (13 e 14), poi spazio al campionato
PREMIER LEAGUE
12 ore
La Premier riparte il 17 giugno: subito un big match
I club hanno trovato un accordo per la ripartenza. Si inizia con Manchester City-Arsenal e Aston Villa-Sheffield
PREMIER LEAGUE
14 ore
«Spero che tuo figlio prenda il coronavirus»
Il capitano del Watford, Deeney, ha raccontato un terribile retroscena riguardante il suo rifiuto ad allenarsi in gruppo
HCL
17 ore
Il Lugano non dimentica gli abbonati della scorsa stagione
Il club bianconero ha deciso di rimborsare i tifosi che avrebbero avuto il diritto di assistere agli ultimi tre match
SWISS LEAGUE
17 ore
Rockets & Losanna: continua la collaborazione
Importanti novità per i ticinesi: si giocherà sempre a Biasca, nel CdA entra Tami e Frigerio è il nuovo vice-presidente
SERIE A
18 ore
L'avventura di Balotelli è giunta al capolinea: «Siamo tutti delusi»
Il presidente del Brescia Massimo Cellino ha probabilmente chiuso le porte a Super Mario: «Gli ho voluto bene»
FORMULA 1
18 ore
35 anni di attesa non bastano: il coronavirus rovina i piani a Zandvoort
Gli appassionati olandesi di F1 aspettavano dal lontano 1985 di veder sfrecciare le monoposto di F1 sul circuito di casa
SUPERLIGAEN
19 ore
Il calcio riparte in Danimarca: tifosi allo stadio con... l'app Zoom!
Questa sera scenderanno in campo Agf e Randers e per l'occasione è prevista un'iniziativa digitale storica
NATIONAL LEAGUE
18.09.2018 - 16:140
Aggiornamento : 19:48

Tante scommesse a Davos, tutto nelle mani di “mago” Arno

I gialloblù ripartono con diverse novità: tanti i giocatori che nei Grigioni cercheranno la definitiva consacrazione o il rilancio

DAVOS - Alcune scommesse, tanti giovani da far maturare e una rosa tutta scoprire: che Davos vedremo quest'anno? Sono in tanti a chiederselo. C'è chi reputa i grigionesi ampiamente indeboliti rispetto al passato, ma sarà davvero così? 

Quel che è evidente è che i gialloblù, in attacco, hanno perso giocatori importanti, su tutti Gregory Sciaroni (partito verso Berna), Samuel Walser (Friborgo) e Dario Simon (Zugo), tre elementi difficili da sostituire. Dalla Capitale sono giunti due giovani in rampa di lancio: Luca Hischier e Dario Meyer, i quali alla Vaillant Arena avranno la grande chance di progredire sotto la guida di mago Arno. Cercherà il riscatto personale, dopo due stagioni piuttosto abuliche a Zurigo (titolo ovviamente a parte), anche Inti Pestoni. Attenzione anche al 21enne Thierry Bader, altro giovane giunto da Kloten. 

È in difesa che il Davos si presenta ai nastri di partenza piuttosto indebolito: gli addii di Schneeberger, Forrer e Kindschi sono stati "compensati" soltanto dall'arrivo di Lukas Stoop da Kloten. In retrovia gli unici due uomini con una certa esperienza nello scacchiere gialloblù sono Du Bois e lo svedese Nygren. Tra i pali il Davos ha puntato sullo svedese Lindbäck, un elemento di sicuro affidamento. 

Capitolo stranieri: ai citati Lindbäck e Nygren, saranno affiancati gli attaccanti Shane Prince - reduce da una stagione in cui ha disputato 14 partite in NHL con i New York Islanders e già messosi in luce nelle amichevoli -, Sami Sandell (48 punti in 53 incontri nell'Ilves) e il confermatissimo Perttu Lindrgren (reggerà il fisico?). 

Questo Davos ha chiaramente tutte le carte in regola per raggiungere i playoff, ma quando di mezzo ci sono tante scommesse nulla è chiaramente scontato...

ATTENZIONE A...

Gli uomini chiave: Magnus Nygren, Andres Ambhül, Enzo Corvi

L'acquisto migliore: Shane Prince

La promessa: Dario Meyer

Il pronostico di tio.ch

1. Berna
2.
3.
4. Bienne
5. Lugano
6. Losanna
7. Davos
8.
9. Servette
10.
11. Langnau
12.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 1 anno fa su tio
Il Davos per me resterà competitivo anche se DelCurto invecchia ed il suo sistema nervoso non mi sembra del tutto registrato, soprattutto nei confronti di chi segue "a fatica" i suoi metodi. Non a caso sono scappati in tanti ed i due giovani portieri elvetici saranno nuovamente sotto esame.
Mat78 1 anno fa su tio
Sulla carta lo ZSC dovrebbe precedere il Berna essendosi rinforzato decisamente di più degli orsi...Lugano difficile non arrivi nella top 4. A Bienne non sarà facile ripete l'exploit dell'anno scorso e centrare un posto nelle prime 4...Il Losanna ed il Friborgo saranno mine vaganti, con Peltonen che secondo me sorprenderà con i vodesi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-05-29 06:37:05 | 91.208.130.85