ARI Coyotes
1
VEGAS Knights
6
3. tempo
(1-2 : 0-4 : 0-0)
Seattle Kraken
4
EDM Oilers
2
2. tempo
(2-1 : 2-1)
ANA Ducks
2
CAL Flames
3
2. tempo
(0-0 : 2-3)
ARI Coyotes
1
VEGAS Knights
6
3. tempo
(1-2 : 0-4 : 0-0)
Seattle Kraken
4
EDM Oilers
2
2. tempo
(2-1 : 2-1)
ANA Ducks
2
CAL Flames
3
2. tempo
(0-0 : 2-3)
Sion concreto, Lugano sconfitto
keystone-sda.ch (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
+7
SUPER LEAGUE
28.08.2021 - 22:300
Aggiornamento : 29.08.2021 - 18:29

Sion concreto, Lugano sconfitto

Seconda battuta d'arresto stagionale per il Lugano, caduto 3-2 a Sion

Pur senza entusiasmare, i vallesani hanno stoppato la corsa dei bianconeri.

SION - Fumoso e poco ispirato ma anche combattivo (e disattento), il Lugano è caduto 3-2 a Sion, incassando la seconda sconfitta del campionato.

Insidiosa. Così era da considerare la sfida del Tourbillon per i bianconeri, fin qui capaci di spremere dalla Super League forse più di quanto meritato. Un avversario in salute, una settimana di stop indesiderato, le tante novità degli ultimi giorni… in casa ticinese qualche timore c’era. E i timori, per quel che si è visto in campo, si sono rivelati fondati.

Il match, combattuto anche se non certo intensissimo, ha avuto una fase di studio breve. Già all’8’ infatti, Custodio ha sfiorato la rete del vantaggio. Passata la paura, a prendere in mano il pallino del gioco sono in ogni caso stati i vallesani i quali, spinti dal terzetto Bua-Tosetti-Stojilkovic, hanno guadagnato metri e convinzione. E sono passati. Al 33’ proprio il 28enne esterno sinistro nativo di Ginevra ha infatti legittimato la supremazia trafiggendo Baumann. La gioia biancorossa è però durata pochissimo. Già al 36’ Bottani ha infatti messo la sua firma sull’incontro ristabilendo l’equilibrio.  

Nonostante l’intraprendenza del Sion, almeno inizialmente la ripresa è stata caratterizzata dall’ordinata gestione di un Lugano che, cercando di sfruttare gli spazi sugli esterni e i movimenti di un Bottani sempre pericoloso, si è fatto preferire. I vallesani non hanno in ogni caso subito passivamente l’iniziativa ospite e anzi, con Cavaré e Bua, hanno spaventato Baumann. Al 65’, poi, proprio il terzino francese ha siglato il pesantissimo 2-1. Trovato il vantaggio, mister Walker ha ridisegnato il suo undici con tre cambi. Mosse anche per Braga, che mandando in campo Lungoyi e Luis Phelipe (72’) e Monzialo e Guidotti (82’) e Yuri (86') ha tentato… senza però riuscire. Il suo Lugano si è sì ridestato dal torpore, trovando il pari con Hajrizi al 92’; al 94’ però Berdayes lo ha gelato con il pesantissimo - e dolorosissimo - gol del definitivo 3-2.  

SION-LUGANO 3-2 (1-1)
Reti: 33’ Bua 1-0; 37’ Bottani 1-1, 66’ Cavaré, 92’ Hajrizi 2-2, 94’ Berdayes 3-2.
LUGANO: Baumann; Hajrizi, Daprelà (72’ Luis Phelipe), Ziegler; Lavanchy, Lovric (82’ Guidotti), Sabbatini (72’ Lungoyi), Custodio, Facchinetti (86' Yuri); Bottani, Abubakar (82’ Monzialo).

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 06:00:58 | 91.208.130.89