Segnala alla redazione
Claudio Leoni Candidato al Consiglio Comuna
L'OSPITE
12.02.2020 - 08:410

Monteceneri, Casa montana di Nante

Claudio Leoni, Candidato al Consiglio Comunale, Lista Nr. 4 PLR Monteceneri

In questi 4 anni di legislatura il Municipio di Monteceneri si presume (dico si presume in quanto l’informazione verso la popolazione è stata molto scarsa se non nulla) ha avuto modo di lavorare a vari progetti. Ora che siamo a fine legislatura è ora di tirare le conclusioni; purtroppo di conclusioni ce ne sono poche, infatti il Municipio o una sua maggioranza che si è formata durante il quadriennio non è riuscita a scendere a compromessi o perlomeno dibattere con il Consiglio Comunale.

Ad esempio, basti vedere l’ultima seduta di consiglio comunale di dicembre dove per la seconda volta in un anno è stato ritirato il messaggio sull’analisi di fattibilità di un pozzo di captazione dell’acqua potabile, un bene di primaria necessità, che a causa delle numerose edificazioni di palazzi nel nostro Comune in occasione di prolungati periodi di siccità, potrebbe scarseggiare e a farne le spese saremo noi cittadini di Monteceneri.

Un altro progetto, che mi sta particolarmente a cuore sia come cittadino sia come presidente dello Sci Club Tamaro, è la ristrutturazione della Casa montana di Nante, un gioiello che tanti altri comuni vorrebbero avere.

Per chi non la conoscesse la Casa di Nante è una proprietà del Comune adibita a scuola montana o colonia ubicata proprio sulle piste di sci del comprensorio di Airolo. Uno dei pochi comprensori sciistici del cantone con un futuro, visto anche l’impegno del cantone a sostenere gli impianti e invitare le scuole cantonali a sciare in Ticino. In questi 4 anni, malgrado anche una mozione presentata e accolta, il progetto non è mai arrivato sui banchi del Consiglio comunale. Chi come il sottoscritto ha fatto le scuole dell’obbligo a Monteceneri avrà sicuramente dei bellissimi ricordi di quella casa in occasione della settimana verde e bianca, ma da qualche anno la casa resta chiusa d’inverno perché ormai necessità di una ristrutturazione, in quanto il tetto non dà più le garanzie necessarie in caso di forti nevicate. Una proposta di progetto per questa ristrutturazione sembra ci sia ma come altri progetti sono fermi.

Non da ultimo voci di paese che circolavano alcuni mesi fa erano che da parte di qualche municipale è stata ventilata la possibilità di venderla, speriamo che tale ipotesi non venga presa in considerazione, dispiacerebbe che le generazioni future di Monteceneri non possano avere anche loro il privilegio di usufruire di una casa e di un posto così bello.

In conclusione, la speranza è che il Municipio che ne uscirà il prossimo 5 aprile sappia portare avanti i progetti importanti e necessari, ma soprattutto con la discussione e l’avvallo del Consiglio comunale, concluderli e questo per il bene del nostro Comune di Monteceneri.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-25 14:41:38 | 91.208.130.89