USS
L'OSPITE
16.01.2020 - 12:000
Aggiornamento : 14:00

Due no nelle votazioni cantonali del 9 febbraio

Unione sindacale svizzera - Ticino e Moesa

L’Unione sindacale svizzera, sezione Ticino e Moesa invita a votare due volte no nelle votazioni cantonali del 9 febbraio 2020:

- NO all’inserimento del principio della sussidiarietà nella Costituzione cantonale: la norma è stata voluta dalla maggioranza di centrodestra per legittimare il disimpegno dello Stato e dare largo spazio agli enti privati nella gestione della socialità, della sanità, della formazione, ecc. Così facendo si creeranno centri di potere privati alimentati dai soldi pubblici, con tutte le conseguenze che ne derivano in termini di libertà degli utenti e di parità di trattamento;

- NO all’iniziativa popolare “Le vittime di aggressioni non devono pagare i costi della legittima difesa”: l’iniziativa crea un’assurda disparità di trattamento perché obbliga il Cantone a pagare integralmente i costi solamente in questa specifica fattispecie e non in tanti altri casi dove la persona per ottenere ragione dalla giustizia deve pagare un avvocato (ad es. nel caso una persona sia accusata ingiustamente di un reato e subisca un processo). Si teme anche che la norma possa in qualche modo spingere le persone a farsi giustizia da sé.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 09:21:35 | 91.208.130.85