Segnala alla redazione
Mara Grisoni
L'OSPITE
03.04.2019 - 16:000

Che sia arrivata l'ora dei Verdi anche in Ticino?

Mara Grisoni, candidata n.30 al GC Lista 11 (I Verdi del Ticino)

Tra pochi giorni finalmente scopriremo chi ha toccato più a fondo la mente e il cuore dei cittadini. Io ci spero fino alla fine anche se, visto l'andazzo della campagna elettorale, probabilmente non cambierà nulla. I partitoni (PPD, PLR e Lega), sicuri di sé, han fatto una campagna silenziosa e discreta: qualche manifesto, qualche annuncio sui quotidiani cartacei e sui portali online. E naturalmente qualche aperitivo per coinvolgere e convincere chi non fa parte del loro partito. I partitini, quelli che puntano ad entrare, aumentare o riconfermare la loro presenza in Parlamento, hanno fatto una campagna elettorale "rumorosa" fatta di attacchi personali o portando avanti temi NON Cantonali, dimenticando l'unico vero protagonista di queste elezioni: il Canton Ticino con i suoi cittadini. Credo fermamente che la differenza tra un partito e l’altro la fanno proprio i singoli candidati. Io sono tra le tante donne in lista e ho fatto la mia campagna elettorale in solitaria cercando di trasmettere agli elettori le mie idee personali. È chiaro che se ho accettato di candidarmi per I Verdi del Ticino (perché sono loro ad avermi cercata) significa che sposo quasi tutti i loro ideali. Per me essere verde significa essere ecologista con un occhio di riguardo per i più deboli e i più sfortunati (anziani, bambini, disoccupati, malati, animali, ..) insomma, per coloro che non hanno la forza o la possibilità di arrangiarsi. Sono credente e come tale non condivido alcuni temi del programma ma non per questo mi sento meno verde. Non ho mai nascosto nulla, anzi sono sempre stata trasparente proprio perché è giusto che i cittadini scelgano le persone che più le rappresentano, indipendentemente dal partito di appartenenza. Quando si predicano tolleranza, rispetto, parità ed uguaglianza bisogna anche ricordarsi di essere d’esempio. Non siamo un gregge di pecore ma tante persone diverse pronte a mettersi in gioco per il bene di questo Cantone. Nel resto della Svizzera i Verdi sono riusciti ad essere credibili. Che sia arrivata l’ora anche per il Ticino?

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-20 11:17:19 | 91.208.130.86