SEGNALACI mobile report
focus
Volete fare pubblicità su Ticinonline?
Contattate il Vostro consulente vendite per Ticinonline o 20 minuti
Svizzera tedesca e francese
Giuseppe Sammartano
giuseppe@tio.ch
079 2771771
Svizzera italiana e Italia
Claudio Rimoldi
claudio@tio.ch
091 9859005
Francesco Fraioli
francesco@tio.ch
091 9857036
Sales support
Andrea Imperatori
andrea@tio.ch
091 9859012
AD Manager
Elisa Lazzari
elisa@tio.ch
091 9859008
Cristina Fusi
cristina.fusi@tio.ch
091 9859008
ULTIME NOTIZIE Ospite
L'OSPITE
10.05.2018 - 19:570

Cambiare passo a Mendrisio, oggi si può!

Francesca Gallino Bellini

A fine maggio gli abitanti di Mendrisio avranno la possibilità di dare una nuova impronta alla politica locale. Due sono, infatti, i candidati in corsa per la carica di sindaco e il Partito Liberale Radicale, con Samuele Cavadini, ha grandi ambizioni di riguadagnare una carica che per tanti, troppi anni, è stata occupata da esponenti del PPD. Personalmente non ho dubbi: se vogliamo “cambiar passo a Mendrisio” è necessario un cambiamento importante e Samuele Cavadini ha le giuste premesse per diventare il sindaco di Mendrisio. Cresciuto a Salorino, Samuele ha vissuto direttamente la prima, importante aggregazione di Mendrisio, dimostrando da subito un profondo interesse per la cosa pubblica. Provenendo da uno dei quartieri aggregati è sicuramente garante di quella sensibilità necessaria per valorizzare ulteriormente le peculiarità della Mendrisio di oggi. La ricchezza del suo territorio con i nuovi quartieri – e penso anche a fini turistici – va ben oltre quanto il Magnifico Borgo offriva fino a qualche decennio fa. Pensiamo, ad esempio, a quello che noi chiamiamo la “montagna” con Arzo, Besazio, Meride, Rancate e Tremona: il Monte San Giorgio – patrimonio dell’Unesco, e il “Castello di Tremona” importante sito archeologico, solo per citare due luoghi a interesse turistico. Oppure pensiamo al Museo Vela di Ligornetto, a Capolago, che si affaccia sul lago di Lugano o al successo registrato dal “Fiore di Pietra” dell’Arch. Mario Botta, in vetta al Monte Generoso. Aumentare la capacità d’ascolto verso i quartieri significa anche aumentare le possibilità che i turisti non si limitino alla “visita di giornata” ma scelgano di soggiornare per più giorni per scoprire il nostro splendido territorio. Samuele Cavadini, che vanta un’esperienza politica cantonale ma che vive giorno dopo giorno la “sua” Mendrisio è la persona giusta che, con uno slancio genuino e una necessaria freschezza, saprà guardare al futuro con una visione lungimirante. Cambiare passo a Mendrisio, oggi si può.

Tags
mendrisio
passo
samuele
mendrisio oggi
cambiare passo
samuele cavadini
passo mendrisio
cavadini
quartieri
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-18 00:25:40 | 91.208.130.86