keystone-sda.ch (Tracy Awino)
STATI UNITI
14.07.2020 - 16:000

Due dei presunti killer di Pop Smoke rischiano la pena di morte

La procura distrettuale di Los Angeles ha incriminato quattro persone, fra cui 2 minorenni, per l'omicidio

LOS ANGELES - Quattro delle cinque persone arrestate la scorsa settimana nell'ambito delle indagini sulla morte del rapper Pop Smoke, ucciso lo scorso febbraio, sono state accusate di omicidio. Si tratta di due uomini adulti e due minorenni.

A renderlo noto è stato l'ufficio del Procuratore distrettuale di Los Angeles, che in una nota precisa inoltre come due fra questi - Corey Walker e Keandre Rogers, rispettivamente classe 2000 e 2002 -, se condannati, rischiano la pena di morte o la prigione a vita senza possibilità di libertà condizionale.

I due sono stati accusati di omicidio in circostanze particolari, in virtù del fatto che è avvenuto nel corso di una presunta rapina nell'abitazione in cui il rapper viveva.

Il fatto risale alle prime ore dello scorso 19 febbraio. Gli imputati sono accusati di aver fatto irruzione attorno alle 4 del mattino nella casa, uccidendo il rapper.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 07:10:53 | 91.208.130.87