Cerca e trova immobili

Sanità-InnovativaGli integratori funzionano davvero?

10.05.24 - 11:57
Non sono un farmaco e nemmeno la panacea a tutti i mali. Eppure, gli integratori funzionano. Ma solo a determinate condizioni.
Sanità Innovativa
Gli integratori funzionano davvero?

NEWSBLOG
Rubriche argomentali a pagamento curate da aziende e inserzionisti esterni

Non sono un farmaco e nemmeno la panacea a tutti i mali. Eppure, gli integratori funzionano. Ma solo a determinate condizioni.

Negli ultimi anni si è fatto un gran parlare degli integratori, soprattutto nel periodo della pandemia, in cui tra lattoferrina e sostanze per rafforzare il sistema immunitario, le farmacie sono state letteralmente prese d'assalto.

Fra fede totale nella loro efficacia e scetticismo, la domanda rimane sempre la stessa: gli integratori funzionano o rappresentano solo un escamotage delle case farmaceutiche per farci spendere di più? Approfondiamo l'argomento, a partire dal capire meglio cos'è un integratore.

Cosa sono gli integratori?

La risposta a questa domanda è nascosta nel loro nome. Gli integratori, infatti, non sono altro che prodotti destinati ad integrare la dieta quotidiana, al fine di colmare eventuali lacune nutritive.

Per prima cosa, questo significa che gli integratori non sono mai e poi mai destinati a sostituire i pasti, ma piuttosto a fornire quei nutrienti che, per un motivo o per l'altro, non vengono assunti con il cibo. Un esempio tipico è quello degli integratori utilizzati dai vegani, che hanno bisogno di sopperire alla mancanza di vitamina B, come conseguenza della loro dieta esclusivamente a base di alimenti di origine vegetale. O di quelli a base di ferro, destinati alle donne in gravidanza che ne hanno bisogno per supportare l'organismo, messo a dura prova dalla gestazione.

Ovviamente questi sono degli esempi, perché in realtà negli integratori puoi trovare qualsiasi tipo di nutriente.

Sanità Innovativa


Cosa contengono gli integratori

Se usati nel modo corretto, gli integratori funzionano proprio perché contengono esattamente quello di cui il tuo corpo ha bisogno in un determinato momento della tua vita. Gli ingredienti più comuni contenuti negli integratori sono:

    • Vitamine - sostanze organiche indispensabili per il funzionamento dell’organismo. Le vitamine più frequenti negli integratori sono la vitamina A, le vitamine del gruppo B, la vitamina C, la vitamina D, la vitamina E e la vitamina K3.
    • Minerali – questi sono gli elementi inorganici che supportano alcune funzioni dell'organismo, come la regolazione del metabolismo, la formazione di ossa e denti, il trasporto di ossigeno. I minerali più comuni negli integratori sono il calcio, il magnesio, lo iodio, il ferro, il rame, lo zinco, il manganese, il selenio e il cromo.
    • Amminoacidi – indispensabili alla costruzione dei tessuti e alla sintesi di ormoni e neurotrasmettitori, gli aminoacidi essenziali non vengono prodotti dall'organismo, quindi in presenza di una loro carenza nella dieta, è opportuno integrarli.
    • Acidi grassi – i più comuni sono gli Omega 3, che si trovano nel pesce. Questi acidi assicurano enormi benefici al sistema cardiovascolare, nervoso, immunitario e alla pelle.
    • Prebiotici e probiotici – queste sono sostanze che favoriscono l’equilibrio della flora batterica intestinale, che ha un ruolo fondamentale nella digestione, nell’assorbimento dei nutrienti, nella difesa dalle infezioni e nella regolazione del sistema immunitario. I prebiotici sono fibre vegetali che nutrono i batteri benefici, mentre i probiotici sono batteri vivi, che si aggiungono alla flora intestinale.
    • Erbe e altri estratti vegetali – troverai spesso integratori che contengono psillio, ginkgo, mirtillo, uva, valeriana, ginseng, eleuterococco, biancospino, curcuma o zenzero. Queste sono tutte sostanze di origine vegetale che possono avere un'azione digestiva, antiossidante, antiinfiammatoria, antistress, tonica o depurativa, a seconda dei casi.

Ma quindi, gli integratori funzionano?

Sanità Innovativa


Quando gli integratori funzionano davvero?

Intorno agli integratori c'è grande dibattito, soprattutto nella comunità medica, divisa fra chi li prescrive come coadiuvanti di altre terapie e chi, invece, non gli riconosce alcuna efficacia. La verità, molto probabilmente, sta nel mezzo.

Sembra piuttosto ovvio, infatti, che gli integratori possano servire in determinate circostanze, come ad esempio quando la dieta è squilibrata o restrittiva e l'organismo ha bisogno di integrare i nutrienti che non assume con il cibo. Un altro caso in cui gli ingredienti funzionano e sono consigliati anche dai medici è quando, con l'avanzare dell'età, aumenta il fabbisogno di vitamina B12 e di calcio, per prevenire osteoporosi o scongiurare fratture in seguito a cadute accidentali.

Poi ci sono i momenti della vita particolari, quelli in cui il corpo ha bisogno di un boost. Oltre al già citato caso delle donne in gravidanza, vale la pena ricordare che in occasione di sforzi fisici intensi, l'organismo ha un maggiore bisogno di proteine, creatina e amminoacidi, tutti contenuti in integratori specifici, che possono essere utilizzati con fiducia durante allenamenti e competizioni.

Infine, vi sono particolari patologie che interferiscono con l’assorbimento di determinati nutrienti e, in questi casi, l'aiuto di un integratore può davvero rappresentare la soluzione ideale per non aggiungere problemi nuovi a quelli già esistenti.

Rimane inteso, però, che gli integratori funzionano solo se scegli quelli giusti. Inutile spendere soldi per assumere integratori, senza un vero perché. Il modo migliore per integrare la tua dieta con il prodotto giusto, dunque, è quello di consultare un medico per valutare l'effettivo fabbisogno del tuo corpo e assicurargli il dosaggio corretto.

Prima di andare in farmacia, dunque, visita mySanitek.com e chiedi un consulto: il medico prescelto ti saprà dare i consigli più appropriati e tu potrai acquistare il tuo integratore, nella certezza che farà esattamente quello di cui hai bisogno.


Questo articolo è stato realizzato da Associazione EKUOS, non fa parte del contenuto redazionale.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE