Immobili
Veicoli

SAN DIEGOAptera, il futuro dell’elettrico ha tre ruote?

09.06.22 - 07:00
Già 22mila le prenotazioni per l’originale auto con ricarica a pannelli solari 
aptera.us
Aptera, il futuro dell’elettrico ha tre ruote?
Già 22mila le prenotazioni per l’originale auto con ricarica a pannelli solari 

Avrà pure un design eccentrico, destinato a dividere il pubblico, ma per adesso la Aptera - la particolare auto elettrica a tre ruote sviluppata dall’omonima startup californiana - sembra destinata ad avere successo. La società statunitense ha infatti comunicato di aver ricevuto la bellezza di 22mila prenotazioni per la sua piccola auto a batteria, un modello che si distingue non solo per l’assetto che prevede due ruote anteriori e una sola posteriore: la Aptera, infatti, è dotata di panelli solari per circa 3 metri quadrati della sua superficie che le permettono di ricaricare la propria batteria dell’equivalente di 64 km al giorno.

Un “serbatoio illimitato” davvero non male, soprattutto se si pensa che la vettura sarà comunque dotata di un classico accumulatore, disponibile in quattro diverse taglie, ovvero 25, 40, 60 o 100 kWh. Secondo la casa produttrice, nella versione top-gamma la Aptera sarà in grado di coprire fino a 1.600 km con una singola carica della batteria. Autonomia a cui, come detto, vanno aggiunti i 64 km quotidiani ricaricabili attraverso l’energia solare. Tale risultato è possibile grazie alla particolare struttura di questa vettura a tre ruota, sviluppata nei minimi dettagli per ottimizzare l’aerodinamica e aumentare l’autonomia. Interessanti, inoltre, anche i dati legati alle prestazioni della Aptera, che sul mercato arriverà in due versioni, con trazione anteriore o integrale.

La versione a trazione anteriore è dotata di un propulsore elettrico da 100 kW in grado di assicurare un’accelerazione da zero a 100 km/h in 5’’5; nella versione a trazione integrale, invece, si hanno a disposizione 150 kW per un’accelerazione nettamente più potente, in grado di portare la Aptera da zero a 100 km/h in soli 3’’5. Sostenibile, originale ma anche divertente da guidare: Aptera può davvero essere una delle grandi sorprese del settore elettrico nel prossimo futuro.        

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE MOBILITÀ