Eviation
+18
OSLO
03.09.2020 - 09:000

La Norvegia punta alla mobilità aerea elettrica entro il 2040

Il paese scandinavo al lavoro per avere solo voli a emissioni zero nelle tratte interne

di Redazione

L’elettrico è il futuro della mobilità, anche quella aerea. Ne sono convinti i norvegesi, che puntano a utilizzare solamente velivoli a emissioni zero per i propri voli interni entro il 2040. Un obiettivo ambizioso, ma che il governo di Oslo ritiene raggiungibile al fine di ridurre considerevolmente l’inquinamento atmosferico e intervenire così in maniera importante nella battaglia contro il cambiamento climatico. Pur avendo una grande disponibilità di petrolio, la Norvegia da tempo ha iniziato a investire nelle energie alternative provenienti da fonti rinnovabili, incentivando ad esempio l’acquisto di auto elettriche: nel 2019 per la prima volta nel paese scandinavo sono state vendute più vetture a emissioni zero rispetto a quelle tradizionali a combustione interna.

Quanto al trasporto areo, c’è anche un fattore logistico a favorire l’ambizioso progetto del governo norvegese. Nella parte nord del paese scandinavo, infatti, ci sono 16 piccoli aeroporti distanti tra loro non più di 350 km dall’hub principale di Alta: le tratte nazionali sono sostenute da aerei molto piccoli, che potrebbero essere facilmente sostituiti da velivoli elettrici. Ecco perché il piano della Norvegia appare realizzabile e gli esperti al lavoro avrebbero già individuato anche il modello che potrebbe essere utilizzato per questo tipo di trasporto: è Alice, aereo realizzato dall’azienda israeliana Eviation che può trasportare appena 9 persone, ma che presenta un’autonomia pari a 1.000 km per ogni carica completa (nella foto in alto).

Il primo step è far partire la prima linea nazionale entro il 2030: è stato calcolato che se la Norvegia riuscisse a centrare l’obiettivo della mobilità aerea interna elettrica, le emissioni di gas serra si ridurrebbero dell’80% rispetto a quelle stimate per il 2020.     

Eviation
Guarda tutte le 18 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-18 16:40:34 | 91.208.130.87