keystone-sda.ch (MOURAD BALTI TOUATI)
ITALIA
31.03.2021 - 18:340
Aggiornamento : 18:53

La bozza: stop alle "zone gialle" e vaccini obbligatori per i sanitari

Il Consiglio dei ministri è in corso in questi minuti a Palazzo Chigi. Le anticipazioni del decreto legge

La bozza del decreto prevede restrizioni da zona "arancione" o "rossa" su tutto il territorio italiano fino al 30 aprile.

ROMA - Un mese di aprile tra l'arancione e il rosso per tutta Italia. Mentre il Consiglio dei ministri è riunito a Palazzo Chigi, la bozza del nuovo e atteso decreto legge Covid ha iniziato a circolare. E la prima conferma è proprio quella dell'addio alle "zone gialle" fino al 30 di aprile.

Stando alle anticipazioni, riportati dai media italiani, dopo il periodo pasquale si prevedono unicamente misure restrittive da zona "arancione" o "rossa" su tutto il territorio della vicina Penisola. Sarebbero tuttavia previste possibile deroghe - in capo al Consiglio dei ministri - direttamente legate all'andamento della situazione epidemiologica e della campagna vaccinale.

Vaccino obbligatorio per i sanitari
Stando alla bozza, il decreto dovrebbe includere inoltre l'obbligo di vaccinarsi per chi esercita «professioni sanitarie» e per «gli operatori di interesse sanitario». La vaccinazione contro il Covid-19 sarà quindi un «requisito essenziale» anche per chi lavora nelle farmacie. E nel caso di un rifiuto alla vaccinazione, sono previste misure che contemplano lo spostamento, il demansionamento o la sospensione.

Restando sul fronte del personale sanitario, il nuovo decreto farà infine scattare il cosiddetto scudo penale per chi effettua le vaccinazioni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 6 mesi fa su tio
Falsificano i dati per non essere in zona rossa, ma falsificano pure i dati quando i casi non sono sufficienti per mantenere le chiusure! Per imporre i vaccini bisogna tenere alto il numero di positivi. La fiducia manca in ogni caso!
Duca72 6 mesi fa su tio
Prendiamo esempio!!!!!
pillola rossa 6 mesi fa su tio
@Duca72 Tappati in casa
Roger1980 6 mesi fa su tio
ecco che arrivo l'obbligo che non doveva arrivare 🤦‍♂️
Wunder-Baum 6 mesi fa su tio
Mi vengono i brividi
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 15:28:50 | 91.208.130.86