keystone-sda.ch
UNIONE EUROPEA
17.03.2021 - 18:250

Vaccini, schermaglie tra Bruxelles e Londra

Ursula von der Leyen punge: «Ci attendiamo reciprocità». Londra replica: «Stiamo rispettando gli impegni»

BRUXELLES / LONDRA - Con il caso AstraZeneca sullo sfondo, si riaccende proprio sui vaccini lo scontro tra l'Unione Europea e il Regno Unito. Da una parte c'è Ursula von der Leyen, la presidente della Commissione europea, che attacca Londra facendo intendere che una stretta sull'export dei preparati potrebbe essere dietro l'angolo. Sul lato opposto c'è Boris Johnson, che assicura: «Stiamo rispettando gli impegni».

Ma andiamo con ordine. La presidente "europea" ha ricordato oggi che l'Unione è la regione che ha esportato il maggior numero di vaccini. Sono «41 milioni di dosi a 33 paesi», ma «vogliamo vedere una reciprocità», ha sottolineato von der Leyen, tirando così in causa la Gran Bretagna in quanto «primo paese per l'export dall'Ue», con 10 milioni di dosi.

«Stiamo ancora aspettando che arrivino dosi dal Regno Unito in modo che ci sia reciprocità», ha ribadito l'ex ministra tedesca. La replica da Londra non si è fatta attendere. Il governo britannico «sta rispettando il suo impegno», ha detto un portavoce di Downing Street, nel non imporre alcuna restrizione all'export verso i paesi dell'Unione di vaccini contro il Covid-19 prodotti nel Regno Unito.

«Mi rifaccio a una conversazione avuta dal primo ministro con Ursula von der Leyen a inizio anno - ha proseguito - in cui ella ha escluso restrizioni alle aziende che attuano le loro responsabilità contrattuali. Noi restiamo fedeli a questo principio e ci aspettiamo che l'Ue continui pure a rispettare i suoi impegni».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 1 mese fa su tio
Grande Boris
Galium 1 mese fa su tio
Tipica arroganza britannica
ciapp 1 mese fa su tio
Boris mettila a 90 questa ursula !!!!!!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-08 04:03:22 | 91.208.130.86