keystone-sda.ch / STF (Jacquelyn Martin)
Trump ha arringato la folla davanti alla Casa Bianca ed è tornato a parlare di brogli elettorali.
+1
STATI UNITI
06.01.2021 - 18:280
Aggiornamento : 18:46

Trump arringa la folla: «Non ci arrenderemo mai»

«Se Mike Pence fa la cosa giusta vinciamo le elezioni»

WASHINGTON - «Non ci arrenderemo mai, non concederemo mai» la vittoria: il presidente in carica degli Usa Donald Trump ha esordito così davanti ad alcune migliaia di fan radunatisi nel parco a sud della Casa Bianca per la manifestazione "Save America" (salva l'America) contro i brogli.

«Fermeremo il furto» dei voti, ha detto, usando lo slogan "stop the steal".

Trump ha ribadito di aver vinto con 75 milioni di voti, «di gran lunga più della prima volta», mentre Joe Biden ne ha avuti 80 milioni con i computer. Il presidente ha attaccato i media, «il problema più grande», e Big Tech.

«Se Mike Pence fa la cosa giusta vinciamo le elezioni»: arringando i suoi fan, l'inquilino uscente della Casa Bianca ha rafforzato le pressione sul vicepresidente perché oggi ribalti la vittoria di Joe Biden quando il Congresso si riunirà tra poco, sotto la sua presidenza, per certificarla. 

Nel suo comizio contro i brogli Trump ha attaccato come «deboli» i repubblicani che oggi al Congresso intendono certificare la vittoria di Biden. Ha pure denunciato che anche i ballottaggi in Georgia per il Senato vinti dai democratici sono stati «rubati», «truccati». «Questa volta è andata un po' meglio perché avevamo più occhi per controllare le elezioni ma sono riusciti a truccarle lo stesso», ha detto.

keystone-sda.ch / STF (Jacquelyn Martin)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 21:22:52 | 91.208.130.89