Cerca e trova immobili
Liquido nero nella fontana dei Quattro Fiumi a Roma

ITALIALiquido nero nella fontana dei Quattro Fiumi a Roma

06.05.23 - 17:56
Ultimo blitz del gruppo a protezione del clima Ultima Generazione: «Il nostro futuro è scuro come quest'acqua».
Ultima Generazione
Fonte ATS ANS
Liquido nero nella fontana dei Quattro Fiumi a Roma
Ultimo blitz del gruppo a protezione del clima Ultima Generazione: «Il nostro futuro è scuro come quest'acqua».

ROMA - Quattro persone legate alla campagna «non paghiamo il fossile», promossa da Ultima Generazione, hanno versato carbone vegetale diluito in acqua oggi alle 15.00 nella fontana dei Quattro Fiumi a piazza Navona, a Roma.

L'azione ha come obiettivo lanciare l'allarme sul futuro nero che attende l'umanità e che, secondo gli ambientalisti, si sta già manifestando con siccità e alluvioni sempre più frequenti.

All'arrivo delle forze dell'ordine gli attivisti hanno fatto resistenza passiva e sono stati allontanati e portati via dagli ufficiali di polizia intervenuti.

«Il nostro futuro è nero come quest'acqua: senza acqua non c'è vita e con l'aumento delle temperature siamo esposti alla siccità, da un lato, e alle alluvioni, dall'altro. Acqua che manca per coltivare il cibo, acqua che cade tutta insieme distruggendo le case. Ci aspettano anni difficili, ma se non azzeriamo le emissioni subito saranno terribili. Il collasso è già in atto e non possiamo più fermarlo: ne sono prova gli eventi estremi sempre più frequenti e devastanti, come l'alluvione in Emilia Romagna pochi giorni fa. Per questo chiediamo al governo di disinvestire immediatamente i miliardi che spende nei combustibili fossili, causa principale di queste tragedie, e utilizzarli per prendere misure urgenti per proteggere italiane e italiani dalle conseguenze di bombe d'acqua, siccità estrema, ondate di calore mortali», ha spiegato una delle attiviste del gruppo italiano.
 
 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Mat78 1 anno fa su tio
Se non fanno danni ci sta

tulliusdetritus 1 anno fa su tio
Come mi mancano quei tempi felici in cui non c’erano né alluvioni né siccità, quando la pioggia cadeva leggera e delicata in maniera uniforme su tutto il pianeta, i deserti non esistevano e nei fiumi scorreva latte e miele. Poi sono arrivate le automobili e tutto è cambiato

bradipo 1 anno fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
Prima dell'auto l'uomo...

FritzPopCip 1 anno fa su tio
Mi consola che in questi casi gli italiani sapranno applicare la giusta sanzione

Boss 1 anno fa su tio
manganelli e in carcere con 3 carcerati giusti per 1 mese !!

mestesso 1 anno fa su tio
C’é giá poca acqua e questi delinquenti la inquinano. Come punizione darei 1000€ di multa e in prigione senza un termine, potrebbero uscire quando avranno finito di bersi l’acqua da loro stessi inquinata.

Sems91 1 anno fa su tio
Risposta a mestesso
Il carbone vegetale purifica l’acqua!

mestesso 1 anno fa su tio
Risposta a Sems91
allora questi delinquenti, dopo averla bevuta tutta si saranno purificati!
NOTIZIE PIÙ LETTE