GIAPPONEMorto a 73 anni il 'cannibale' Issei Sagawa

02.12.22 - 07:58
Nel 1981 aveva ucciso e divorato una studentessa olandese a Parigi
AFP
Fonte Ats
Morto a 73 anni il 'cannibale' Issei Sagawa
Nel 1981 aveva ucciso e divorato una studentessa olandese a Parigi

TOKYO - Issei Sagawa, soprannominato il "cannibale giapponese" per aver ucciso e divorato una studentessa olandese a Parigi nel 1981, è morto a Tokyo all'età di 73 anni.

Nel 1981, quando era studente all'Università della Sorbona, invitò a cena nel suo appartamento una compagna di studi olandese, Renée Hartevelt. La uccise con un colpo di fucile, fece a pezzi il corpo e ne mangiò diverse parti. Alcuni giorni dopo fu arrestato nella sua casa. Nel congelatore furono trovati i resti della vittima.

«Mangiarla è stata un gesto supremo d'amore» disse Sagawa. Riconosciuto infermo di mente, venne rinchiuso in un ospedale psichiatrico in Francia e nel 1985 fu estradato in Giappone dove fu rimesso in libertà. Viveva in un appartamento alla periferia di Tokyo.

COMMENTI
 
volabas56 1 mese fa su tio
Sto faccia da scemo, ha avuto la fortuna di campare 73 anni, mentre gente per bene muore giovane per malattia o infortunio. Mica giusta la vita.
gufo 1 mese fa su tio
eh si hai ragione, con tanta brava gente che muore questi non si prendono neppure un raffreddore!!! mamma mia ma la gente è pazza!!!!
M70 1 mese fa su tio
che schifo! con tanta brava gente che muore ...questa m**** fino a 73 anni in vita?!
Chris_El_Suizo 1 mese fa su tio
Ecco perché l`abolizione della pena di morte per certi delitti è sbagliata, a questo andava staccata la spina subito dopo al processo senza sé e senza ma.
Renfibbioli@gmail.com 1 mese fa su tio
complimenti alla giustizia!!
NOTIZIE PIÙ LETTE